Rain Arcigay Caserta ha in programma una serie di attività in tutta la provincia a sostegno delle persone LGBTI+

Rain Arcigay Caserta ha in programma una serie di attività in tutta la provincia a sostegno delle persone LGBTI+

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato stampa di Rain Arcigay Caserta ODV in merito allaGiornata contro l’Omobilesbotransfobia

In occasione della celebrazione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, quest’anno Rain Arcigay Caserta ha in programma una serie di attività in tutta la provincia a sostegno delle persone LGBTI+.

In particolare, oggi pomeriggio alle 18 si svolgerà la manifestazione “Legge Zan e molto di più: non un passo indietro” all’interno della mobilitazione nazionale promossa anche da Rain Arcigay Caserta. L’evento si svolgerà presso Piazza Carlo III di Borbone, davanti la Reggia di Caserta.

“La presenza di tutte queste persone alla manifestazione di Caserta e in ogni città d’Italia in cui si terranno oggi le manifestazioni fa capire che questa legge dev’essere approvata.” dichiara Francesca Merolle, segretaria di Rain Arcigay Caserta “Non vogliamo più violenze, coppie omosessuali spaventate dal tenersi per mano in strada, insulti verso la propria identità di genere o verso il proprio orientamento sessuale. La comunità LGBTI+ chiede di essere protetta, ora.”

Hanno aderito alla manifestazione di Caserta: Caserta Decide, CGIL Camera del Lavoro di Caserta, Speranza per Caserta, Commissione Pari Opportunità della Città di Caserta, Centro Sociale Ex Canapificio, Comitato Città Viva, Movimento Non Violento “Antigone” Caserta, Comitato per Villa Giaquinto, Laboratorio Sociale Millepiani, Coordinamento Libera Caserta, Campo de’ Fiori – Officina del Libero Pensiero, TERRA, Cammino per la pace e i diritti umani, ANPI Caserta, Amnesty International – Gruppo di Caserta, COBAS scuola Caserta.

Domenica 16 maggio saremo ad Orta di Atella, insieme all’associazione giovanile GO – Giovani Ortesi, in piazza Principessa di Belmonte, per la colorazione arcobaleno di una panchina, mentre lunedì 17 maggio alle ore 9:15 a Capua, piazza Umberto I, alla presenza del Sindaco di Capua e delle scuole del territorio capuano verrà effettua l’inaugurazione di una nuova panchina arcobaleno, quale simbolo contro l’omo-bi-transfobia e il bullismo nelle scuole.

Sulle due panchine, sarà presente una targa con il numero di telefono amico dell’associazione 800-990-678, sempre attivo a sostegno delle persone LGBTI+.
Sempre nella giornata di lunedì 17 maggio, sarà issata la bandiera arcobaleno sui municipi di Aversa e Casal di Principe.

Ufficio Stampa
Rain Arcigay Caserta ODV