Rapina in banca, due feriti. È caccia ai malviventi adesso in fuga


Una scena da far west quella di questa mattina in viale Kennedy ad Aversa, quando una banda di rapinatori ha assaltato la sede della Bnl all’arrivo del furgone portavalori.

In tre, coperti da passamontagna, sono entrati armati, a quanto pare da alcune testimonianze, muniti anche di kalashnikov, e poco dopo è iniziato il conflitto a fuoco nel quale sono rimasti feriti alle gambe due uomini, un sovrintendente della Polizia Ferroviaria e una guardia giurata di un istituto di vigilanza privata, trasportati poi all’ospedale Moscati.

Esplosi anche alcuni colpi di mitra. L’agente di polizia ferroviaria non era in servizio ma è intervenuto per aiutare la guardia giurata, primo ad essere stato colpito quando gli è stata sottratta la pistola.

L’assalto è avvenuto mentre gli agenti del portavalori stavano consegnando i plichi contenenti danaro contante.

Dopo il conflitto i rapinatori si sono impossessati del denaro fuggendo. Sul posto immediatamente gli uomini del Commissariato di Aversa. Adesso è caccia ai fuggitivi.