Rapina la pensione una coppia di anziani nel casertano. Arrestato 35enne di Torre Annunziata

I Carabinieri della Compagnia di Aversa hanno arrestato un uomo di 35 anni residente a Torre Annunziata con l’accusa di aver rapinato una coppia di anziani della pensione appena ritirata. Il fatto è accaduto a San Marcellino lo scorso 3 maggio, la tecnica usata per la rapina è quella del “filo di banca“.

L’indagine dei Carabinieri si è basata sulle immagini tratte dai sistemi di videosorveglianza e dalle testimonianza delle vittime. Il malfattore avrebbe seguito la coppia di anziani usciti dall’ufficio postale con la pensione appena ritirata fin sotto casa delle vittime. A quel punto si sarebbe avvicinato alla coppia con la scusa di chiedere delle informazioni stradali ed avrebbe strappato la borsa alla donna per poi scappare a bordo di un motorino con la targa parzialmente nascosta da un adesivo.

Purtroppo nello strappare la borsa dalle mani dell’anziana donna, questa è caduta a terra riportando gravi ferite che l’anno costretta ad un’operazione chirurgica in ospedale. Non bastasse ciò, il trauma psicologico per i coniugi è stato tale da impedire ad entrambi di uscire di casa per mesi.

L’indagine è stata eseguita dai Carabinieri di Aversa e coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Compagnia di Aversa hanno eseguito questa mattina un’ordinanza di di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip ai danni dell’uomo accusato di rapina aggravata.