Alla stazione ferroviaria di Recale una ragazza, distratta dalla musica degli auricolari, finisce sotto al treno

Incidente alla stazione di Recale

Ancora una volta la quiete di un tranquillo pomeriggio invernale è stata interrotta da un terribile incidente ferroviario, occorso nella già tristemente nota stazione di Recale.

Mancavano pochi minuti alle 15:30, quando una giovane coppia di origine settentrionale, residente a Recale, sostava sulla banchina del binario 1. I due giovani, distratti dall’ascolto della musica mediante auricolari, non si sono avveduti dell’arrivo del treno merci che transitava sul binario adiacente.

Il passaggio veloce del convoglio ha travolto la ragazza, seduta sul bordo della banchina, tranciandole una gamba, mentre il ragazzo è riuscito in modo fortuito a tirarsi indietro. Sul luogo sono accorsi la polizia ferroviaria, i carabinieri e i sanitari del 118, che hanno provveduto all’immediato trasporto della giovane in ospedale: le sue condizioni appaiono fin da subito gravi.

Il macchinista e il capotreno, ancora prima dell’arrivo immediato dell’ambulanza, sono scesi per soccorrere la povera ragazza. Prontamente avvisato il personale ferroviario ha bloccato le corse degli altri treni per permettere l’intervento dei soccorsi e l’esecuzione di tutti i rilievi del caso. L’ incidente ha provocato un rallentamento del  traffico ferroviario sulla linea Napoli-Caserta.

Questo tragico evento, ancora una volta, richiama l’attenzione sull’importanza di prevenire comportamenti impropri e potenzialmente pericolosi per l’incolumità propria e altrui, oltre che sulla necessità di rispettare le norme vigenti in materia di sicurezza all’interno di qualsivoglia area ferroviaria.