Reggia di Caserta, ecco le restrizioni per giovedì 5 aprile. Gli abbonamenti non saranno validi

Caserta  – Dopo la buona affluenza nei giorni di Pasqua e Lunedì in Albis la Reggia si prepara ad accogliere un altro probabile pienone previsto per giovedì 5 aprile, il giorno della cosiddetta “Pasquetta dei marcianisani”. Il direttore del complesso vanvitelliano Mauro Felicori per far fronte a quello che nel comunicato ufficiale della Reggia viene definito come “un sensibile aumento dell’afflusso di visitatori” ha previsto alcune restrizioni per giovedì in modo da poter garantire la sicurezza degli ospiti ed assicurare loro una fruizione regolare del monumento.

Queste le principali novità:

– l’ingresso sarà consentito esclusivamente dal cancello di Piazza Carlo III attraverso i tornelli della biglietteria (sono chiusi i varchi di Corso Giannone, Ercole e via Mulini Militari);

– sono sospesi gli ingressi per i possessori di biglietto nominativo annuale;

– il giardino inglese resterà chiuso.

Nel comunicato si precisa inoltre che “il regolamento per la fruizione del Complesso vanvitelliano non consente di introdurre all’interno del monumento cibi, bevande, attrezzature per picnic e svago, palloni e tutto ciò che è incompatibile con la visita a un’area museale”.