Riapre il Ponte Unità d’Italia di Grazzanise. Il sindaco Enrico Petrella: “La Provincia ha compreso le difficoltà e fatto propria la nostra istanza”.

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Riapre il ponte Unità d’Italia a Grazzanise. Nella giornata di mercoledì 24 marzo saranno rimossi i dossi che hanno bloccato il transito anche ai pedoni per più di un mese. Permane il divieto di transito per i mezzi pesanti.

“Sono lieto che la provincia di Caserta, nella persona del Presidente Giorgio Magliocca, abbia compreso le enormi difficoltà del popolo di Grazzanise e di Brezza e fatto propria l’istanza dell’Amministrazione comunale.

glp-auto-336x280
lisandro

Come già detto, una situazione che era diventata insostenibile e che ha costretto per settimane i mezzi di tante aziende a dover percorrere centinaia di chilometri in più alla settimana per spostarsi da Brezza e Grazzanise, con gravissimo aggravio per i costi di gestione, ai danni di un’economia già fortemente penalizzata per effetto della pandemia. Sono grato ai cittadini, per la pazienza dimostrata e la vicinanza al governo cittadino, che hanno sopportato le difficoltà della viabilità che, adesso, certamente registrerà un miglioramento.

Ringrazio altresì la minoranza consiliare per aver unito, in nome del nostro paese, la sua voce a quella dell’Amministrazione comuanle così come ha fatto la Consulta delle Attività Produttive. Ovviamente la nostra attenzione resta alta, perchè dovranno essere comunque realizzate opere per la messa in sicurezza della struttura”.

Così il primo cittadino Enrico Petrella. Il ponte è fondamentale sotto l’aspetto socio- economico di Grazzanise e Brezza ma anche per la sua collocazione strategica, essendo importantissima via di passaggio e di collegamento tra tanti paesi della provincia di Caserta.