Ricercato per tentato omicidio forza il posto di blocco, arrestato dai Carabinieri a Trentola Ducenta

glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Con un inseguimento degno della scena di un film i Carabinieri di Trentola Ducenta hanno arrestato un uomo, risultato poi ricercato per precedenti reati ed alla guida di un’auto rubata:

Una Fiat 600 di colore blu che sfrecciava a folle velocità per le vie del centro cittadino di Trentola Ducenta, in provincia di Caserta, ha subito attirato l’attenzione dei carabinieri della locale Stazione impegnati in un servizio di controllo del territorio proprio in quell’area.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Nonostante l’invito a fermarsi il conducente dell’autovettura in corsa ha accelerato pericolosamente, innescando così l’inseguimento che si è protratto per alcune centinaia di metri fino a quando, accortosi di avere la strada sbarrata, ha frenato bruscamente venendo raggiunto e bloccato dopo aver inutilmente tentato di allontanarsi a piedi.

L’uomo, un pregiudicato 33enne di origini albanesi, irregolare sul territorio nazionale, è risultato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli Nord nel 2020 per il tentato omicidio commesso nei confronti di personale del Commissariato della Polizia di Stato di Aversa, il 2 dicembre dello stesso anno.

Inoltre, gli immediati ulteriori accertamenti hanno consentito di scoprire che l’autovettura con la quale stava scappando, era oggetto di furto avvenuto a Potenza lo scorso 16 novembre. Nel corso della perquisizione, all’interno dell’auto, sono stati rinvenuti un passamontagna e attrezzi atti allo scasso.

L’autovettura recuperata è stata riconsegnata al legittimo proprietario. Il 33enne è stato arrestato e accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.