«Ripartiamo dal teatro», al Teatro Costantino Parravano di Caserta “La Serva Padrona”

«La serva padrona». È lo spettacolo che OfficinaTeatro porta in scena mercoledì 17 novembre alle 20 al Teatro Comunale «Costantino Parravano» di Caserta. Regia di Michele Pagano. In scena Antonio Avenia, Rita Pinna e Patrizia Bertè.

L’evento fa parte della rassegna «Ripartiamo dal teatro», promossa dagli assessorati alla Cultura e ai Grandi Eventi del Comune di Caserta e finanziata dalla Regione Campania (POC Campania 2014-2020), in programma fino al 30 novembre. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti con prenotazione 72 ore prima di ogni spettacolo su www.eventbrite.it. L’accesso agli eventi è consentito agli spettatori muniti di green pass e di mascherina.

Note di regia – Lo spettacolo vuole essere un’analisi sul concetto dell’inganno. “La serva padrona” ci è servita da spunto profondo per dare vita a questa nuova produzione di OfficinaTeatro, creata ad hoc per la rassegna “Ripartiamo dal teatro”. L’inganno quale scorciatoia per raggiungere i propri obiettivi. A chi non è capitato di mentire qualche volta nella vita? Fosse anche per una bugia a fin di bene! E come ci siamo sentiti quando, spronati nel dire il vero, abbiamo avvertito intorno a noi solo nemici? Le persone care, i nostri affetti, diventano inevitabilmente mostri da combattere per andare a fondo nelle nostre scelte. E se tutto questo inganno avesse come finalità l’amore? Cambierebbe la nostra prospettiva?

Nella riscrittura sviluppata da Michele Pagano c’è tanto da indagare, lasciando al pubblico la possibilità di darsi delle risposte.

Info_ingresso gratuito con prenotazione su Eventbrite al link: https://www.eventbrite.it/e/la-serva-padrona-tickets-205317288537?aff=erelpanelorg