Riprende la circolazione ferroviaria tra Caserta e Foggia interrotta lo scorso 12 marzo a causa di una frana

Riprende la circolazione ferroviaria tra Caserta e Foggia interrotta lo scorso 12 marzo a causa di una frana
HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Da oggi, lunedì 8 aprile, Frecce e Intercity torneranno a viaggiare tra Roma, Bari e Lecce e tra Napoli e Bari

Oggi verrà riattivata la circolazione ferroviaria sulla linea Foggia-Benevento, sospesa dallo scorso 12 marzo a causa di una frana dovuta al maltempo, che ha provocato un dissesto per circa 250 metri nella tratta Ariano Irpino – Montecalvo.

Verranno riattivate le Frecce che viaggiano tra Roma, Bari e Lecce (e viceversa), con la sola eccezione del Frecciargento 8348 in partenza da Bari Centrale alle 6.10 con arrivo a Roma alle 10.03, che sarà riattivato il 9 aprile e che, solo per oggi (8 aprile), sarà garantito con bus da Bari, Barletta e Foggia e con treno da Benevento.

glp-auto-336x280
lisandro

La riattivazione odierna coinvolgerà anche tutti gli Intercity Giorno della tratta Roma-Bari (e viceversa) e della tratta Napoli–Bari, con eccezione dell’Intercity 716 in partenza da Bari alle 7.05 con arrivo a Napoli alle 11.15, che sarà riattivato dal 9 aprile e che, solo per oggi (8 aprile) sarà garantito con bus intera tratta. Venerdì 12 aprile verranno, inoltre, ripristinati l’Intercity Giorno 705 Roma–Taranto e l’Intercity Notte 789 Roma–Lecce.

Sin dalle prime ore dell’emergenza i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana si sono attivati per ripristinare le condizioni di sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria. Uno sforzo organizzativo rilevante che ha visto il coinvolgimento di oltre 70 operai con mezzi d’opera specializzati e che ha permesso la riapertura in anticipo rispetto alla prima previsione del 14 aprile.

Per garantire la continuità territoriale dei servizi ferroviari, da e verso la Puglia, inoltre, Trenitalia ha attivato oltre 2.300 autobus sostitutivi e ha messo in campo circa 2.000 addetti all’assistenza a bordo treno e nelle stazioni di Lecce, Bari, Foggia, Benevento, Roma, Firenze, Bologna e Milano, per fornire informazioni alla clientela sui bus sostitutivi e i percorsi alternativi.

Circa 55mila SMS e 15mila e-mail sono stati inviati ai passeggeri, tramite il servizio di Smart Caring, per informarli preventivamente sulle modifiche del viaggio e sulla riattivazione della linea. Inoltre, sono stati forniti ai passeggeri più di 3.500 kit di assistenza con generi di conforto.

I canali di acquisto di Trenitalia sono aggiornati con il programma di treni e bus. Informazioni di dettaglio disponibili su www.trenitalia.com (sezione Infomobilità) e tramite Smart Caring su App di Trenitalia, i consueti canali di biglietteria e assistenza in stazione o attraverso il call center gratuito (06/3000).