Rissa al cimitero di Caserta, dipendente comunale ferito alla testa

Cimitero di Caserta
glp-auto-700x150
sancarlo
GIORDANI
previous arrow
next arrow

Caserta – Un diverbio per motivi lavorativi, poi i toni si accendono e si passa alla rissa vera e propria, con un dipendente comunale rimasto contuso. Questo è quanto accaduto nel pomeriggio di martedì al cimitero di Caserta: il motivo della discussione, che ha visto coinvolti alcuni dipendenti di una ditta di onoranze funebri e lo stesso impiegato comunale, ha riguardato alcuni procedimenti da svolgere in vista di un funerale.

Dalle parole si è passati ai fatti e ad avere la peggio è stato il dipendente del comune che è stato aggredito e poi colpito alla testa con un oggetto. L’uomo è caduto al suolo (è stato poi costretto a farsi medicare nel vicino ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano”) e nel frattempo sul posto è arrivata una volante della Polizia, chiamata da chi ha visto la scena. Agli agenti il compito di condurre le indagini.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

L’uomo rimasto ferito ha detto di aver intravisto una pistola prima di essere colpito al capo. Sarebbe quindi quello l’oggetto utilizzato ma al momento l’arma non è stata ritrovata.