Il Ritorno di Mary Poppins: da giovedì 20 dicembre al cinema “Cosa ti porta qui dopo tanto tempo?”

Torna sugli schermi uno dei personaggi più amati da adulti e bambini: Mary Poppins

La tata più famosa della tv sarà interpretata dall’attrice Emily Blunt e nel cast sono presenti molti attori famosi tra cui Meryl Streep, Angela Lansbury e Colin Firth. Il film, in uscita nelle sale italiane il 20 dicembre 2018, diretto da Rob Masrhall e ambientato negli anni ’30, non è un remake, ma un vero e proprio sequel del musical uscito nel 1964 e che aveva come protagonista Julie Andrews.

La storia riprende vent’anni dopo le vicende narrate nel primo film, nel periodo della Grande Depressione, ed è basato sul libro Mary Poppins Ritorna dell’autrice P. L. Travers.

Michael Banks (interpretato da Ben Whishaw), il bambino accudito da Mary Poppins, è oramai diventato un uomo adulto e lavora presso la Banca di Credito, Risparmio e Sicurtà di Londra, proprio come il padre e il nonno e abita ancora al numero 17 del Viale dei Ciliegi. Purtroppo la situazione dell’uomo non è delle più rosee, il suo lavoro è a tempo determinato e la sua famiglia, composta dai suoi tre figli, si ritrova a dovere affrontare la prematura morte della moglie di Michael. Il rapporto dell’uomo con i figli non fa che peggiorare e per giunta la casa dei Banks sta per essere pignorata. È proprio in questo periodo così difficile che arriva l’allegra Mary Poppins, che è subito pronta a portare un po’ di spensieratezza e divertimento nelle vite dei piccoli Annabel, John e Georgie Banks. La bambinaia, che non è invecchiata di un giorno, torna scendendo dal cielo con lo stesso ombrello che la aiuta a planare e la stessa borsa piena zeppa di oggetti. La donna farà vivere ai bambini delle fantastiche avventure arricchite da incontri con diversi personaggi stravaganti, tra cui la sua eccentrica cugina Topsy (interpretata da Meryl Streep).

Mary è l’istruttrice che tutti i bambini vorrebbero avere, che insegna divertendo, ma che è anche portatrice di messaggi profondi, sempre pronta ad aiutare le persone che ne hanno bisogno.

Cinquant’anni dopo il primo film arriva nelle sale cinematografiche questo sequel che riporta in scena uno dei romanzi di formazione più famosi di sempre e ha tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio capolavoro Disney, dunque non ci resta che aspettare la sua uscita al cinema.