‘Il ritorno di Mary Poppins’ stasera a Tifatini Cinema per far sognare grandi e piccini

Tifatini Cinema, la rassegna cinematografica all’aperto ad ingresso gratuito di Pozzovetere, stasera, domenica 28 luglio, propone “Il ritorno di Mary Poppins”, il film diretto da Rob Marshall è il sequel del classico Mary Poppins del 1964.

Questo seguito è ambientato 25 anni dopo la fine del primo film, ma segue lo stesso ritmo, compresa la colonna sonora scritta da Marc Shaiman e Scott Wittman, perfetti nell’imitare il suono degli Sherman brothers.

Gli echi del passato sono ovunque – soprattutto nel personaggio di Jack (Lin-Manuel Miranda), che vi ricorderà lo spazzacamino di Dick Van Dyke, finto accento Cockney compreso. Che ci fa in questo film il creatore di Hamilton? Semplice: si diverte un mondo. Per essere il suo debutto sul grande schermo, Miranda ha carisma da vendere e si lascia andare anche a un piccolo pezzo rap.

Ambientato nella “Grande Palude” degli anni ’30, i personaggi del film evocano Miss Poppins appena in tempo. I figli della famiglia Banks, gli stessi che aveva allevato da bambini, ora sono grandi, grossi e in piena crisi. Jane (Emily Mortimer) si occupa dei diritti della classe lavoratrice, e il fratello-vedovo Michael (Ben Whishaw, la depressione personificata) è un artista fallito che cresce da solo i suoi tre figli Annabel, John e Georgie. Saranno loro ad chiamare Mary Poppins giù dal cielo.

Prima che possiate dire “supercalifragilistichespiralidoso” Mary, i bambini e Jack si imbarcano in una serie di avventure fantastiche: un viaggio in un bagno collegato a un regno sottomarino; la visita alla cugina di Mary, Topsy (una Meryl Streep splendidamente fuori di testa), e alla sua casa sottosopra; un viaggio a cartoni animati e così via.