Sabato in musica al Bufala Village, sul palco Vincenzo Romano, Uanema Orchestra ed i Kiepò

Caserta – Serata dedicata alla grande musica popolare quella in programma per sabato 1 giugno quando, sul palco del Bufala Village ai Giardini di Maria Carolina, si alterneranno i suoni e i canti di Vincenzo Romano e della ‘Uanema Orchestra’, e, a seguire i Kiepò.

Vincenzo Romano nasce a Pagani, nella Valle del Sarno, la terra delle tammorre dove, dall’età di nove anni è stato formato al canto, al ritmo e alla danza “tradizionale” dal folksinger ed attore Francesco Tiano. Dal 2010 ha iniziato un percorso stilistico con Gerardo Sinatore, che cura gran parte dei testi e delle sue melodie, ed ha performato con big quali Tullio De Piscopo e con star indiscusse della musica “popolare” come Marcello Colasurdo.

Ad accompagnarlo sul palco del Bufala Village ci sarà la ‘Uanema Orchestra’. La band, composta da Sara Persico, Ciro Riccardi, Massimiliano Sacchi, Rino Saggio, Mario Tammaro, Dario De Luca, Bruno Belardi e Salvatore Rainone, ha già avuto modo di far conoscere la sua maestria e di incantare il pubblico e sarà certamente all’altezza della sfida di accompagnare il Cantore Pellegrino sulla ‘strada’ della musica popolare.

Al termine dell’esibizione toccherà ad un altro gruppo salire sul palco, questa volta in arrivo dal Cilento: i Kiepò. Il nome della band deriva dall’espressione con la quale la gente dei paesi cilentani si chiedeva ‘chi sono questi?’ prima dell’esibizione, ‘Chi è po?’, per l’appunto. Il quintetto dei Kiepò è composto da Tommaso Sollazzo, mandolinista, Antonio Cortazzo, ciaramella e voce, Aniello Tancredi, organetto, Pietro Pisano, basso, e Nicola Maria Cortazzo, fisarmonica. I Kiepò, che rappresentano la nuova generazione di musicisti cilentani saldamente ancorati alle lezioni degli ultimi maestri nati all’inizio del ‘900, si riappropriano con orgoglio del linguaggio della tradizione e delle musiche popolari mettendo in scena uno spettacolo realmente straordinario.

Appuntamento da non perdere, sabato 1 giugno dalle ore 21, ovviamente al Bufala Village!

Loading...