Salta l’assunzione diretta dei docenti su base regionale, ma resta aperto il nodo delle risorse finanziarie

Come riportato anche da Repubblica.it, al vertice di Governo tenutosi oggi è stato soppresso l’articolo 12 del testo Stefani che prevedeva l’assunzione diretta dei docenti su base regionale. Nella scorsa riunione – conclusasi con un nulla di fatto – era stato rilevato anche un profilo di incostituzionalità sulla base della sentenza della Corte Costituzionale 76/2013 (redatta allora da Sergio Mattarella).

Fonti M5S hanno riferito: : “Il personale della scuola è escluso dalla regionalizzazione, non ne viene toccato in nessun modo; il sistema di istruzione rimane unitario; nessun trasferimento di risorse dallo Stato alle regioni con riferimento all’istruzione“.

 

Loading...