San Cipriano (Caserta) in festa per le finali di “Sport in … Comune”

In evidenza le rappresentative di Bellona, Macerata Campania, Marcianise, S. Maria C.V., San Nicola la Strada e Teano  

Oltre 500 ragazzi appartenenti a circa 20 Comuni di Terra di Lavoro hanno preso parte alla Festa Provinciale del progetto Sport in…Comune, giunto alla terza edizione ad iniziativa del Coni d’intesa con l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), con il patrocinio del Comitato per l’Universiade e la collaborazione dell’Aics (Associazione Italiana Circoli Sportivi). Le prove conclusive sono state ospitate a San Cipriano d’Aversa presso gli impianti sportivi del Parco della Legalità, in un’area cioè di un bene sottratto alla criminalità,  dove ormai da anni opera il Centro Coni gestito dal Karate Team Capasso.

L’organizzazione della Festa a San Cipriano è stata curata con particolare impegno dal Comune, guidato dal Sindaco Vincenzo Caterino con l’assessore allo sport Rachele Serao e l’appassionato impegno operativo di Nicola Capasso, direttore del Centro Coni e presidente del Karate Team, con la collaborazione  dell’Associazione Arma dei Carabinieri e della Polizia Urbana di San Cipriano e la sezione della Croce Rossa Italiana di Casal di Principe.

Il progetto, “Sport in…Comune” ideato dal componente di Giunta Nazionale Coni Nello Talento e promosso  a Caserta dal Delegato Provinciale Michele De Simone con il coordinatore tecnico sportivo Geppino Bonacci e il delegato degli sport paralimpici Giuliano Petrungaro, è stato specificamente rivolto a sollecitare l’impegno degli Enti locali per un rilancio delle attività motorie di base attraverso il coinvolgimento di tutti i riferimenti locali della scuola primaria, dell’associazionismo, del volontariato, del terzo settore.

I Comuni che hanno aderito in Terra di Lavoro al progetto sono stati i seguenti: Alife, Bellona, Caiazzo, Camigliano, Casagiove, Casal di Principe, Caserta, Castel Volturno, Castello del Matese, Fontegreca, Gallo, Galluccio, Gricignano d’Aversa. Letino, Macerata Campania, Maddaloni, Marcianise, Mignano Monte Lungo, Piedimonte Matese, Prata Sannita, Presenzano, Roccamonfina, S. Cipriano d’Aversa, S. Felice a Cancello, S. Gregorio Matese, S. Nicola la Strada, S. Pietro Infine, S. Maria C. V., S. Angelo d’Alife, Sessa Aurunca, Sparanise, Teano, Valle di Maddaloni.

La manifestazione “”Sport in Comune”, rivolta ai nati negli anni 2008, 2009, 2010 e 2011, si è svolta in maniera molto semplice nell’impianto di via Acquaro dove sono state disputate una serie di giochi tra corse, salti, lanci e prove di squadre composte da maschi e femmine.

A conquistare l’intero podio i rappresentanti del Comune di Macerata per la corsa veloce maschile e del Comune di S. Maria C.V. per quella femminile; nel lancio della palla maschile il Comune di Bellona ha centrato il primo e il terzo posto, mentre il secondo posto è stato appannaggio di S. Maria C.V., in quello femminile ha dominato il Comune di S. Maria C.V.; nei giochi a tempo primo posto per la squadra di San Nicola la Strada, secondo per S. Maria C.V. e terzo per Teano; nella staffetta veloce mista vittoria di Marcianise, seguito da Teano e S. Maria C.V.. Applausi anche alle rappresentative di San Cipriano, la più numerosa, e di San Gregorio Matese, la più lontana; medaglie e gadget anche alle rappresentative di Maddaloni e Valle di Maddaloni, giunte in ritardo per problemi di sicurezza ai bus utilizzati per il trasporto.

Significativo l’apporto dell’Agenzia per l’Universiade con gadget, pubblicazioni e stand informativi distribuiti a tutti i presenti grazie all’impegno della rappresentante dell’ufficio marketing Elena Severino.

La classifica a punti delle rappresentative comunali, anche in vista delle qualificazioni alla Festa Regionale, sarà resa nota nei prossimi giorni considerato che i Comuni partecipanti sono stati divisi in tre fasce: fino a 3mila abitanti; da 3mila a 10mila; oltre 10mila.  La Festa Regionale si svolgerà entro fine maggio probabilmente venerdì 31 a Caserta con la partecipazione delle rappresentative comunali qualificate delle altre province di Avellino, Benevento, Napoli e Salerno. E poiché anche in altre Regioni è in corso il progetto, nato in Campania tre anni fa, è in preparazione a fine settembre una Festa Nazionale in programma a Cervia sulla riviera romagnola.

Loading...