San Leucio, il calore dei Boppers e l’energia di Armanda Desidery scalda il pubblico di Sport&Arte VIVInSANLEUCIO

(Credit Photo Mina Fiore)

La musica ha inaugurato ieri sera la seconda edizione di Sport&Arte, VIVInSANLEUCIO nei giardini del Ristorante La Vignarella di San Leucio. La kermesse ideata da Ketty Bologna e realizzata dalla Pro Loco Real Sito San Leucio, presieduta da Domenico Villano, entrerà nel clou nei giorni sabato 28 e domenica 29 settembre con una ricca serie di proposte legate alla cura di noi stessi e dell’ambiente in cui viviamo, ma sarà anche un’occasione per assistere ad una variegata offerta musicale che ogni sera chiuderà la giornata di passeggiate, meditazioni, dibatti (consulta il programma completo).

I due gruppi musicali che si sono alternati nell’accogliente location de La Vignarella sono stati i Jazz Boppers e l’Armanda Desidery Trio.  Sonorità diverse che sono riuscite a coinvolgere emotivamente il folto pubblico giunto per trascorrere la lieta serata. Ricordiamo che tutte gli eventi della manifestazione sono gratuite ed a ingresso libero, quindi non occorre prenotazione.

La formazione dei Boppers che ha aperto la serata musicale era composta da Ferdinando Ghidelli alla Chitarra, Corrado Laudadio al basso, Almerigo Pota alla tromba, Andrea Petrillo alla batteria e Fabio Tommasone al piano.

I Boppers è un gruppo di musicisti uniti dalla passione per il jazz e il piacere di suonare insieme il “Bebop”, una particolare forma di jazz caratterizzato da tempi veloci e improvvisazione sulla base della struttura armonica piuttosto che della melodia.

L’happening musicale è proseguito con la forza prorompente della musica di Armanda Desidery. La pianista napoletana, accompagnata da Guido Russo al basso e Marco Fazzari alla batteria, ha collaborato con grandi artisti nazionali ed internazionali. Ha all’attivo numerose apparizioni in televisione, a festival rinomati e ha partecipato a concerti dal vivo insieme a rinomati artisti del panorama musicale.

Le sonorità latine emergono in modo prorompente dai brani proposti. La passione profusa dalle energiche mani della pianista mescola i suoni della musica latina, del jazz e del flamenco. Il risultato finale è un caleidoscopio di emozioni unico e indescrivibile.

La buona musica continua stasera, sabato 29 settembre, con la musica popolare.  Dalle ore 21:00, sempre presso i giardini del Ristorante La Vignarella, ci sarà un concerto di Aurelio Vernile e i Tammurriavasà; al termine Pasta&Fagioli e Vino offerti da La Vignarella.