San Marcellino, prima selezione di Miss Italia Campania 2021: vincono Alessia Caruso e Diana Hajmabrouk

San Marcellino, prima tappa di Miss Italia Campania 2021. Il presentatore Erennio De Vita insieme alle 33 candidate.

Finalmente la ripartenza! Ieri sera – lunedì 19 luglio, a San Marcellino in provincia di Caserta – si è svolta la prima selezione regionale del 2021 di Miss Italia in Campania. Dopo tanta attesa, il concorso di bellezza più popolare d’Italia – che nel 2021 arriva all’82esima edizione – è tornato con un evento in presenza anche nella nostra regione.

L’ultimo appuntamento di Miss Italia Campania fino ad oggi è stato la finalissima del 2019, oltre un anno fa. Poi, nel 2020, il Coronavirus ha impedito il regolare svolgimento delle tappe regionali. C’era tanta voglia di ripartire da parte degli addetti ai lavori, da parte delle ragazze ed anche da parte del pubblico. L’emozione nell’aria era palpabile.

La serata di ieri si è svolta all’aperto negli ampi spazi verdi della “Villetta Europa” in via Alifana, spazi che hanno consentito agevolmente il rispetto delle normative anti-contagio. Per tutta la serata le ragazze hanno indossato una mascherina tricolore, che hanno potuto togliere soltanto quando hanno sfilato singolarmente.

La tappa era inizialmente prevista per sabato 17 luglio ma è stata rimandata a causa dell’allerta meteo. Questa ulteriore difficoltà non ha fermato l’organizzatore Andrea Caterino che ha fortemente voluto la tappa insieme all’amministrazione del Comune di San Marcellino.

Durante la serata non sono mancati l’Inno nazionale, un omaggio a Raffaella Carrà ed uno ad Ennio Morricone ed anche la lettura della storia della città di San Marcellino. Momenti di alto spessore che hanno arricchito lo spettacolo insieme alla bellezza delle ragazze in concorso.

Ospiti della serata: la bellissima Assia Conte, di San Marcellino, finalista nazionale di Miss Italia nel 2018 con la fascia di “Miss Cinema Basilicata”; Tiziana Viscardi – personaggio televisivo, imprenditrice e wedding planner – soprannominata “La Panterona” da Paolo Bonolis durante una puntata di “Ciao Darwin” del 2019; la cantante Marika Cecere che si esibisce sul palco di Miss Italia da ben 11 anni, lei che di anni ne ha 24.

In giuria, oltre alle citate ospiti, erano presenti gli esponenti della stampa – tra cui Pietro Scardamaglio e noi di CasertaWeb – e Luigi De Cristofaro – assessore agli eventi del Comune di San Marcellino – che ha fatto da padrone di casa.

Come da regolamento, ad ogni tappa di selezione vengono assegnate alle ragazze vincitrici 6 fasce che consentono l’accesso alle finali regionali. Tuttavia la bellezza delle 33 miss candidate, provenienti da tutta la Campania, ha convinto la giuria ad attribuire 12 fasce. La tappa di San Marcellino, dunque, ha avuto una doppia valenza ed ha prodotto due classifiche:

Alla sesta posizione della seconda delle due classifiche stilate dalla giuria si è piazzata la candidata numero 26, Roberta Turturiello, 21 anni, di Napoli;
In quinta posizione la numero 15, Claudia Campanile, 19 anni, di Bacoli (Na);
Quarta la miss numero 4, Elena Benenati, 20 anni, di Caserta;
Terzo posto e fascia Miss Be Much per Valentina Aveta, 22 anni, di Santa Maria Capua Vetere (Ce), in gara con il numero 24;
Ha ottenuto la seconda posizione e la fascia di Miss Rocchetta, Martina Orecchio, 23 anni, di Orta di Atella (Ce), con il numero 13;
Prima classificata e vincitrice della fascia di Miss Agro Aversano, Alessia Caruso, 21 anni, di Caserta, in gara con il numero 8.

Da sinistra: Roberta Turturiello, Claudia Campanile, Elena Benenati, Valentina Aveta, Martina Orecchio ed Alessia Caruso.

Nella seconda delle due classifiche si è meritata il sesto posto la numero 30, Martina Riverso, 23 anni, di Giugliano (Na);
Quinta Alessia Menale, 20 anni, di Mondragone (Ce), con il numero 10;
In quarta posizione Giorgia Crispo, 19 anni, di Caserta, con il numero 16;
Terza classificata e vincitrice della fascia Miss Be Much, Noemi De Vincentis, di San Tammaro (Ce), con il numero 32;
In seconda posizione e vincitrice della fascia Miss Rocchetta, la numero 1 Ilaria Campanile, 21 anni, di Bacoli (Na);
Vincitrice assoluta della selezione e della fascia di Miss San Marcellino, la numero 9 Diana Hajmabrouk, di Casaluce (Ce).

Da sinistra: Noemi De Vincentis, Ilaria Campanile, Diana Hajmabrouk, Giorgia Crispo, Martina Riverso ed Alessia Menale.

Al termine della serata la bellissima vincitrice Diana, italo-tunisina, ha rilasciato una dichiarazione in esclusiva a noi di CasertaWeb: “Non mi aspettavo di arrivare prima. Mi sono sentita libera. Anche perché, dopo tutte le restrizioni dovute al Covid, ci voleva una serata come questa. L’anno scorso il concorso di Miss Italia non si è svolto in passerella ma on line, dunque ho preferito partecipare quest’anno. Se non avessi vinto non me la sarei presa, stasera c’erano tante bellissime ragazze”.

Tante, dunque, le ragazze casertane che accedono alle finali regionali di Miss Italia. Tra queste Elena Benenati, Alessia Caruso e Martina Orecchio sono già note ai nostri lettori per essere state protagoniste della copertina di CasertaWeb nella rubrica “CoverGirl”.

La prima finale regionale si terrà sabato prossimo, il 24 luglio a Mariglianella, in provincia di Napoli. Seguiranno tante altre tappe ed ancora tante finali, le ragazze che volessero iscriversi per candidarsi possono ancora farlo. Il concorso di Miss Italia 2021 è appena iniziato!