San Valentino, posti romantici in Campania dove festeggiarlo

San Valentino, posti romantici in Campania dove festeggiarlo

Si sta avvicinando San Valentino, il giorno più dolce dell’anno che in questo 2021 capiterà di domenica ed in zona gialla, presupposti perfetti per una bella passeggiata romantica.

E dato che abbiamo la fortuna di vivere in una delle Regioni più belle d’Italia, i cui posti da visitare sono molteplici, esemplificativamente (poiché non potremmo elencarveli tutti) abbiamo scelto di proporvi un luogo per provincia. Luoghi romantici per San Valentino dove dovresti andare, ti divertirai come giocare al casinò online NetBet.

Romanticissima è la Terrazza di Sant’Antonio a Posillipo, il cui panorama assume le sembianze di una cartolina vivente: ai due lati si stagliano Castel Sant’Elmo e Castel dell’Ovo, nel mezzo la visione del porto di Mergellina e come sfondo imponente il Vesuvio; dalla terrazza poi si dipanano 13 rampe che collegano Posillipo a Mergellina.

E per gli amanti del mare, se volete godere di un’altra vista mozzafiato, una visita merita il Belvedere di San Costabile a Castellabate (il suggestivo borgo cilentano divenuto famoso per il film Benvenuti al Sud), rappresentato da una bellissima piazzetta da cui è possibile ammirare dall’alto tutto il Golfo di Salerno e, con un pò di fortuna,  nelle giornate più limpide anche Capri ed Ischia.

Anche l’entroterra campano non è da meno in quanto a bellezza, quindi se vi trovate nel casertano da non perdere una passeggiata nel borgo di Casertavecchia, che ha al centro il Duomo ed è contornato da caratteristici vicoletti che sfociano in suggestivi paesaggi.

Altro borgo degno di nota è quello di Gesualdo nell’avellinese, il cui Castello domina il centro storico (tradizione narra che si rifugiò in esso dopo l’accusa di assassinio il principe e compositore Carlo Gesualdo, più noto come Gesualdo da Venosa) e da cui si possono scorgere panorami meravigliosi.

Infine, nel beneventano, vi suggeriamo la visita di Cusano Mutri, una caratteristica cittadina medievale che sorge su uno sperone del Massiccio del Matese, che fa da sfondo alle sue caratteristiche casette in pietra.

Non ci resta che augurarvi un buon San Valentino e ricordate di celebrare l’amore in tutte le sue sfaccettature (quindi anche quello verso un figlio, amico, parente etc.), d’altronde “che cosa resta della vita se non l’aver amato?”.