Sanità, Caserta in prima linea al congresso regionale Aigo di Gastroenterologia di Napoli

Caserta sarà in prima linea nel dibattito relativo alle condizioni organizzative dell’assistenza gastroenterologica in Campania sabato 14 dicembre.

Il direttore generale dell’Asl Caserta Ferdinando Russo e il presidente regionale Aigo (l’associazione italiana gastroenterologi e endoscopisti digestivi ospedalieri) Amedeo Cecere saranno infatti tra i principali relatori della tavola rotonda che aprirà il corso di aggiornamento “Nuovi modelli in Gastroenterologia: dalla ricerca alla gestione clinica del paziente”, annuale congresso regionale di Aigo Campania, in programma domani, all’hotel Royal Continental di Napoli con inizio alle 8.30.

Sarà questa l’occasione per confrontarsi con i modelli delle regioni Lombardia e Sicilia, che già propongono due reti funzionali, in vista della redazione del piano per l’emergenza che la Regione adotterà entro fine anno.

Si parlerà inoltre di un dato allarmante: la mortalità per le emorragie digestive al Sud è mediamente il doppio rispetto al Centro-Nord Italia.

Ad illustrare le finalità della giornata, che sarà suddivisa in cinque sessioni precedute da un’importante tavola rotonda destinata a fare il punto sullo stato dell’arte dell’assistenza gastroenterologia in Campania, è il direttore scientifico e presidente dell’Aigo Campania Amedeo Cecere: “In quest’ultimo anno – spiega – è stato possibile registrare sviluppi importanti ed innovativi in gastroenterologia, sia nel campo diagnostico sia in quello terapeutico.

Il congresso 2019 si propone di offrire ai gastroenterologi campani e ai medici di medicina generale un momento di aggiornamento su alcuni argomenti venuti alla ribalta, partendo dalla più recente letteratura scientifica, passando per linee-guida e PDTA, per arrivare alla migliore gestione clinica del paziente gastroenterologico”.

La tavola rotonda consentirà il confronto con i due modelli di assistenza gastroenterologica di Sicilia e Lombardia, grazie alla presenza del coordinatore Aigo della rete emergenze-urgenze Sicilia Roberto Vassallo e del segretario nazionale Aigo Marco Soncini.

Per discutere delle prospettive riorganizzative dell’assistenza gastroenterologica in Campania ci sarà  il presidente della quinta commissione del consiglio regionale Stefano Graziano; la componente dello stesso organismo Valeria Ciarambino; il responsabile regionale per la programmazione sanitaria Antonio Postiglione; il dirigente staff di supporto tecnico-operativo della Regione Campania Antonella Guida; il direttore generale dell’Asl Caserta Ferdinando Russo.

Parteciperanno il presidente nazionale Aigo Giuseppe Milazzo; il presidente nazionale Sied Luigi Pasquale ed il presidente eletto Aigo Campania Pietro Spinelli.

Loading...