Una santa messa in cattedrale per Bruno Mattia, il clochard di Caserta morto per il freddo

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Sarà celebrata domani pomeriggio, alle 18, nella cattedrale di Caserta, da monsignor Pietro Lagnese, Vescovo di Caserta, una santa messa per Bruno Mattia, il senza tetto morto domenica 13 novembre sotto il cavalcavia di via Ferrarecce forse per il freddo.

Lo aveva scoperto la moglie Lucia, che dormiva sotto il ponte insieme con il marito e che non si era accorta di nulla. La moglie Lucia, con evidenti problemi fisici, ora è ospitata dalla casa di cura «Villa San Francesco» di Cancello Arnone, dove è possibile accudirla.

Il ricordo del marito, con cui da quasi quarant’anni viveva da homeless, domani pomeriggio in cattedrale.