Santa Messa in ricordo delle Vittime del Dovere. La Fanfara dei Carabinieri sfilerà in onore dei caduti

Sfilata dell'evento del dicembre 2022
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Alle ore 11.30 il 17 dicembre presso il Duomo di Caserta

Un momento di preghiera per testimoniare alle giovani generazioni l’importanza di scegliere il bene per dare significato alla propria vita

Nella terza domenica di Avvento, il prossimo 17 dicembre 2023, alle ore 11.30, presso il Duomo di Caserta “Sa Michele Arcangelo”, si terrà la tradizionale celebrazione annuale in memoria delle Vittime del Dovere.

glp-auto-336x280
lisandro

L’evento è organizzato congiuntamente, da oltre 10 anni, dall‘ Associazione Vittime del Dovere e dall’ Associazione Nazionale Polizia di Stato, sezione di Caserta.

La cerimonia, che prevede la partecipazione delle massime cariche civili e militari della Regione, della Provincia e del Comune, avrà come momento centrale la Santa Messa che verrà officiata da S.E. Mons. Pietro Lagnese, Vescovo di Caserta.

La celebrazione religiosa vuole essere un’occasione di riflessione e omaggio a uomini e donne che con grande coraggio e altruismo hanno sacrificato la propria vita per il bene comune.

L’iniziativa, nata grazie all’ispirazione del compianto Vescovo Mons. Pietro Farina, intende rendere consueto questo momento di preghiera in memoria dei caduti delle Forze dell’Ordine, delle Forze Armate e della Magistratura.

Una tradizione che continua a onorare l’esempio di quanti hanno dedicato la propria esistenza al servizio della Nazione.

La partecipazione alla Santa Messa sarà dalla presenza della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania“, la quale contribuirà a conferire solennità all’importante evento e si esibirà nel corso della mattinata per le vie di Caserta per sottolineare la presenza dello Stato in un territorio tanto straordinario quanto complesso.

Ricordare le Vittime del Dovere in Campania è un atto di riconoscimento del sacrificio dei tantissimi caduti e invalidi di tutto il territorio italiano, ma in particolare dei numerosi uomini e donne proprio originari del Sud d’Italia.

La valorizzazione della memoria è un tributo al loro nobile coraggio nel contrasto alla criminalità e all’impegno nel servire con dedizione le comunità.

Preservare la memoria delle Vittime del Dovere consente di tramandare significative storie di vita come fonte di ispirazione per le generazioni presenti e future.

Rendere omaggio alle persone che hanno dato tutto per il bene della società può rappresentare un’opportunità per i giovani per scoprire esempi di dedizione, coraggio e servizio altruistico.

La cerimonia vuole inoltre essere un’occasione per sensibilizzare i fedeli e le Istituzioni sulle difficoltà e i rischi che affrontano coloro che lavorano in professioni ad alto rischio come forze dell’ordine, forze armate e magistratura.

Le Vittime del Dovere sono patrimonio etico della storia della nostra Nazione. Mantenere viva la memoria di coloro che hanno dato la vita per la Patria consente di preservare l’identità nazionale, promuovendo un senso di comunità e appartenenza condivisa.

L’invito al raccoglimento e alla preghiera è esteso a tutta la cittadinanza, affinché possa unirsi in un gesto di solidarietà e riconoscimento verso le numerose famiglie presenti di quegli eroi moderni che hanno pagato il massimo tributo per la sicurezza e la giustizia del nostro Paese.

Chi dona la vita per gli altri resta per sempre.

ASSOCIAZIONE VITTIME DEL DOVERE