Sant’Arpino, Culture Space: promozioni sociali a sostegno dei corridoi umanitari in Ucraina

Aniello Di Santillo, il giovane fondatore di Culture Space
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Culture Space c’è e non si ferma. L’associazione fondata dal giovane santarpinese, Aniello di Santillo, continua con le sue promozioni sociali.

Lo staff di “Culture Space” ha annunciato, infatti, che il 16 Aprile si terrà un’estrazione solidale, i cui proventi saranno destinati all’UNICEF. Sono tre i premi in palio: un viaggio di sette giorni offerto da Mira Farmaceutici (primo premio); cesto con prodotti gastronomici offerto dalla macelleria “O Piattino” (Secondo premio); uovo di 5 kilogrammi offerto da Cristian Dolci (terzo premio).

glp-auto-336x280
lisandro

Le sorprese non finiscono qui. Il 30 Aprile, in collaborazione con “Italianmusicfanscharity”, associazione fondata dal giovane diciassettenne Pasquale Marsilio, si terrà un concerto di beneficenza a cui prenderanno parte vari artisti emergenti. Il fine ultimo è sostenere l’UNICEF e, di conseguenza, i corrridoi umanitari per il popolo Ucraino.

Gli ospiti del concerto saranno Peppe Rienzo, Marika Natale, Hyron, Claudio Cesa e Sunflower. Ci saranno anche tanti giovani talenti pronti a dimostrare, con coraggio, le loro passioni. Arricchirà la serata, l’Academy School Ballet di Carmen Sferragatta. A presentare l’evento sarà Antonio Luisè famoso speaker e presentatore, sempre in prima linea per il sociale, e la giovane giornalista Marianastasia Lettieri.

“Abbiamo realizzato tutto questo per aiutare i corridoi umanitari per il popolo Ucraino – afferma Aniello Di Santillo -. Noi teniamo al futuro dei nostri giovani, che sono parte integrante di tutto quello che stiamo costruendo. Sarà un momento per premiare promesse del nostro territorio, che mostreranno al pubblico le loro doti musicali.

Ringraziamo i nostri sponsor (Mira Farmaceutici, Macelleria “O Piattino” , Cristian Dolci e Di Santo Building) ed il segretario di Culture Space, Andrea Mastroberti, Marilda Lorusso e Valentina Garripoli. Grazie all’amministrazione che crede in noi e nel futuro dei giovani e, in particolare, il consigliere con delega alla cultura, Giuseppe Mitrano, sempre pronto ed in prima linea per dare spazio ai giovani, perni del futuro”.