Sapori borbonici e “Da Vanvitelli al futuro” il 30 settembre al Museo “Marrocco” di Piedimonte Matese

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Ancora una tappa matesina per il progetto “Da Vanvitelli al futuro in Terra di Lavoro e nei suoi musei / riflessi di passato, visioni di avvenire” che si terrà venerdì 30 settembre 2022, ore 18.00 a Piedimonte Matese presso il Museo Civico Raffaele Marrocco.

L’evento sarà occasione per conoscere il Museo “Marrocco”, scrigno di tesori anche settecenteschi e ottocenteschi.

Inoltre, ci sarà l’ultimo appuntamento per i sapori del passato borbonico, proposti dall’Associazione Culturale “Tempo di Festa” con la degustazione di pietanze cucinate secondo i ricettari dell’epoca (V. Corrado, 1773, e I. Cavalcanti, 1837) e una riflessione storica sulla produzione enogastronomica locale.

La partecipazione gratuita, la prenotazione fortemente consigliata [massimo 50 partecipanti] da questo link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc51o-JtXXvZtttl1JXbcOy-kCGSxNE68IS6WhsaqkV5Cd1NA/viewform.

L’evento è parte del progetto “Da Vanvitelli al futuro in Terra di Lavoro e nei suoi musei“, ideato e organizzato dal Sistema Museale “Terra di Lavoro” grazie al finanziamento della Regione Campania (settore musei e biblioteche).

Dal 2009, il Sistema Museale Terra di Lavoro riunisce gli Enti locali (Comune di Caserta, capofila, Comune di Maddaloni, Comune di Piedimonte Matese, Comune di San Pietro Infine, Comune di San Nicola la Strada) e l’istituzione scolastica (Istituto Tecnico “Buonarroti” Caserta), tutti titolari di musei riconosciuti (di qualità) dalla Regione Campania. Tra gli obiettivi condivisi sono la promozione integrata e sinergica del patrimonio e del territorio.