Sara Maria Kowalczyk e’ campionessa italiana under23, la spadista della Giannone Caserta vince il titolo a Forli’

Sara Maria Kowalcyzk si è aggiudicata il titolo di campionessa italiana under23 di spada femminile ai Tricolori di categoria svoltisi a Forlì. La spadista della Giannone Caserta si è imposta in finale per 15-10 sulla romana Gaia Traditi delle Fiamme Oro, conquistando il gradino più alto di un podio che si è composto, al terzo posto, anche di Susan Maria Sica della Lazio Scherma Ariccia e Miriana Marciano delle Lame Azzurre di Brindisi.

In semifinale Sara Maria Kowalczyk aveva sconfitto per 15-12 Susan Maria Sica, mentre nei quarti aveva estromesso Federica Isola dell’Aeronautica Militare con il punteggio di 15-8. Una grande vittoria in una gara-maratona da 173 atlete per la spadista casertana, figlia d’arte della maestra Ewa Borowa, ex atleta della Nazionale polacca e ora pluri-decorata atleta master dell’Italia.

Il titolo italiano under23 conquistato a Forlì conferma l’eccellente momento di forma della Kowalczyk, già protagonista di un esaltante inizio di stagione internazionale in Coppa del Mondo under20.

CAMPIONATI ITALIANI UNDER23 – SPADA FEMMINILE – Forlì, 01 dicembre 2019
Finale
Kowalczyk (Giannone Caserta) b. Traditi (Fiamme Oro) 15-10

Semifinali
Traditi (Fiamme Oro) b. Morciano (Lame Azzurre) 15-5
Kowalczyk (Giannone Caserta) b. Sica (Lazio Ariccia) 15-12

Quarti
Morciano (Lame Azzurre) b. Rinaudo (Fiamme Oro) 14-13
Traditi (Fiamme Oro) b. Cagnin (Aeronautica Militare) 15-13
Kowalcyzk (Giannone Caserta) b. Isola (Aeronautica Militare) 15-8
Sica (Lazio Ariccia) b. Repanati (Pro Vercelli) 15-9

Classifica (173): 1. Sara Maria Kowalczyk (Giannone Caserta), 2. Gaia Traditi (Fiamme Oro), 3. Susan Maria Sica (Lazio Ariccia), 3. Miriana Morciano (Lame Azzurre Brindisi), 5. Beatrice Cagnin (Aeronautica Militare), 6. Federica Isola (Aeronautica Militare), 7. Benedetta Repanati (Pro Vercelli), 8. Alice Rinaudo (Fiamme Oro).

Loading...