Sarah Jane Morris infiamma il Real Sito di Carditello

Sarah Jane Morris infiamma il Real Sito di Carditello

“Let the music play” è il progetto discografico in uscita il 16 luglio e presentato in anteprima ieri sera dalla cantante e autrice britannica Sarah Jane Morris in collaborazione con Papik e il chitarrista Tony Remy, in occasione della seconda serata della Manifestazione Carditello Festival 2021.

Una manifestazione che sarebbe riduttiva definire solo musicale: l’eccellente sinergia tra direzione artistica e Fondazione del Real Sito di Carditello, ha l’obiettivo principe di rivalutare un sito che per troppo tempo è stato simbolo di degrado nella Terra dei fuochi ma che ora si propone di contribuire al cambiamento e al benessere del territorio, attraverso un connubio perfetto tra arte e musica.

L’ippodromo della Reggia borbonica che ospita la manifestazione si trasforma al calar del sole in una cornice fiabesca, laddove alla bellezza naturale del luogo si sovrappongono dolci melodie: ieri è stata la volta della musica di classe della carismatica ed energica Sarah Jane Morris che ha infiammato gli animi del pubblico con il suo ultimo lavoro, che consiste in un tributo agli anni 80 con la rivisitazione di brani celebri di quel periodo come “Jericho”, “Missing”, “Lovely day”, “Just wanna dance this night away” etc.

Sarah Jane Morris infiamma il Real Sito di Carditello -Finale

Dopo l’anno pandemico appena trascorso già è emozionante riascoltare dei live, lo è ancor di più se gli stessi sono rappresentati da musica di qualità e sono ubicati in una location campana che merita in quanto a bellezza e storia di essere conosciuta a livello internazionale: il Carditello Festival 2021 proseguirà nelle prossime settimane e sino al 29 agosto con un calendario ricco di eventi e con un cast variegato (prossimi ospiti solo per citarne alcuni Tosca e Roma Sinfonietta, Vinicio Capossela, Giovanni Caccamo e Michele Placido, l’Orchestra del Teatro San Carlo), che soddisferà anche il pubblico più esigente.