Sconfitta per 66-60 a Salerno per la Mondo Camerette One Team Basket Caserta

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Fallisce il tentativo d’incursione in terra salernitana per la Mondo Camerette One Team Basket Caserta che cede il passo, al PalaSilvestri, con l’onore delle armi, ai padroni di casa della Power Basket Salerno per 66-60 nella quarta giornata della “fase oro” della serie C Gold campana. Sempre in partita il team guidato da coach Monteforte pur fallendo alcune opportunità di ribaltare l’inerzia dell’incontro che comunque si sono presentate nel corso del match.

Siamo entrati nella fase calda della stagione e i palloni pesano di più in questi momenti. Non fanno eccezione le due sfidanti che propongono una fase interlocutoria che si allunga fin quasi al quarto minuto lasciando le retine inviolate. Lo staff tecnico propone un quintetto base rivisitato con l’innesto di Cecere al posto di Ordine. I segnali sono positivi e, nell’equilibrio marcato, la frazione si conclude sul 10-7. Tanti gli errori su entrambi i lati del campo che vedono prevalere le difese sugli attacchi.

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Al rientro in campo l’equilibrio continua con Di Napoli che pareggia il risultato con una bomba delle sue (12-12) imitato poco dopo da Rogers che sembra in giornata (20-19 al 5′). Nei successivi cinque minuti che portano alla conclusione del tempo, però, gli ospiti perdono parte di quell’attenzione che li aveva caratterizzati fino a quel momento e lasciano il passo, con un parziale di 16-5, alla determinazione di Chaves e compagni. A metà gara il tabellone segna 36-24: gara tutta in salita.

La partita è ben giocata da entrambi i team ma al rientro dagli spogliatoi il One Team è consapevole di dover fare qualcosa in più per far saltare il banco della prima in classifica. Inizia così un lento recupero, fatto di applicazione difensiva e precisione in attacco, che vedrà gli ospiti pian piano rosicchiare l’intero svantaggio. Anche Delic, Ordine e Dmitrovic si iscrivono definitivamente alla sfida mettendo in condizione la squadra di arrivare ad un nuovo equilibrio (43-43 all’8′). La frazione si conclude sul 48-46 con i rossoblù che completano un’ottima rimonta alternando vari tipi di difesa.

Ultima fatica con gli ospiti impegnati a cercare il sorpasso. Ma, dopo un nuovo equilibrio (48-48 al 1′) i padroni di casa vogliono chiudere l’incontro e, approfittando del rientro in campo di Chaves (al posto di Batka che aveva già fatto il suo, ndr.) mettono a segno un parziale di 12-2 (60-50 al 4′) ricacciando indietro le velleità dei ragazzi guidati da coach Monteforte. Rogers non ci sta e suona una nuova carica in direzione Di Napoli e Delic mentre Nacca tampona le inevitabili falle nelle retrovie dovute alla frenesia del momento. Il One Team risponde con orgoglio e si riporta sotto fino al 62-60. Time-out per i padroni di casa ad un giro di lancette dal termine e la girandola dei liberi, accompagnata dagli ultimi errori in attacco di Delic e compagni, incapaci di ricevere sotto canestro le ultime palle utili della sfida, premia definitivamente i primi in classifica che chiudono la sfida sul punteggio di 66-60.

Buoni segnali dalla Mondo Camerette One Team Basket Caserta che, mostrando un ritrovato spirito di squadra, si iscrive definitivamente alla lotta per le prime quattro posizioni utili per la promozione, distanti sempre quattro punti. Così nulla è precluso ai ragazzi di coach Monteforte che affronteranno domenica prossima alle 19,30, tra le mura amiche del PalaPiccolo a Caserta, la Fugigreno Mondragone in una sorta di spareggio per continuare a sognare.

Tabellino:

Power Basket Salerno 66 – 60 Mondo Camerette One Team Basket Caserta

Power Basket Salerno: Polisetti n.e., Mazeika 5, Grimaldi n.e., Chaves 18, Melillo 6, Zampa 4, Zanini 4, De Martino 2, D’Amico n.e., Batka 13, De Angelis 6, Trapani 8. Allenatore Menduto

Mondo Camerette One Team Basket Caserta: Mastroianni, Dmitrovic 7, Cecere 1, Ordine 12, Rogers 14, Puoti, Orlando n.e., Delic 15, Nacca, Di Napoli 11, Sorbo n.e.. Allenatore: Monteforte.