“ScrivereCampano”: con Forgione prende il via il nuovo appuntamento “fuori festival Capua il Luogo della Lingua”

Prenderà il via a febbraio SCRIVERECAMPANO,  un nuovo ciclo di appuntamenti “fuori festival” di Capua il Luogo della Lingua festival al Circolo dei lettori di Capua, dove in compagnia di Ottavio Mirra e Mariateresa Verona si avrà l’occasione di incontrare la nuova generazione di scrittori campani che già fa parlare molto di sé.

Il calendario degli incontri, che si terranno a “COSE d’interni” in Corso Gran Priorato di Malta 88, Capua, prevede per sabato 8 febbraio alle ore 19 l’incontro con Alessio Forgione, autore di “Giovanissimi” (NNEDITORE). Dopo Napoli mon amour, torna così lo scrittore napoletano definito l’erede di Raffaele la Capria e del suo Ferito a morte.

A dialogare con l’autore ci saranno Ottavio Mirra e Mariateresa Verona

Alessio Forgione è nato a Napoli nel 1986. Scrive perchè ama leggere e ama leggere perchè crede che una sola vita non sia abbastanza. Il suo romanzo d’esordio, Napoli mon amour, ha vinto il Premio Berto 2019 e il Premio Intersezioni Italia-Russia; in corso di traduzione in Francia e Russia, verrà portato in scena al Teatro Mercadante di Napoli con la regia di Rosario Sparno.