Scuola, in Campania prorogata la didattica a distanza fino al 7 dicembre. Oggi altri 2729 nuovi positivi

Scuola, in Campania prorogata la didattica a distanza fino al 7 dicembre

A conclusione della riunione dell’Unità di Crisi della Campania, il Governatore Vincenzo De Luca ha anticipato le decisioni che saranno contenute nell’Ordinanza che sarà pubblicata oggi in merito alla Scuola.

“Sulla base della situazione epidemiologica rilevata e dello stato degli screening ad oggi effettuati, su base volontaria, sulla platea scolastica relativa alle classi seconda-quinta della scuola primaria e prima della scuola secondaria di primo grado, nonché sui familiari e sul personale scolastico, l’Unità di Crisi Regionale, ha ritenuto necessaria una proroga dell’attuale regime di didattica a distanza, per le classi indicate, fino al 7 dicembre 2020.”

“È stata quindi confermata la possibilità di didattica in presenza per gli alunni dei servizi e della scuola dell’infanzia e della prima classe della scuola primaria, nonché per gli alunni di eventuali pluriclassi collegate alla prima.”

Per quanto riguarda la situazione dei contagi in regione, questo è il bollettino diffuso oggi dall’Unità di Crisi della Campania:

Positivi del giorno: 2.729 di cui:
Asintomatici: 2.461
Sintomatici: 268
Tamponi del giorno: 22.007
Totale positivi: 151.671
Totale tamponi: 1.552.810
​Deceduti: 49 (*)
Totale deceduti: 1.595
Guariti: 2.279
Totale guariti: 45.693
* 34 deceduti nelle ultime 48 ore e 15 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 186
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 2.164
** Posti letto Covid e Offerta privata