Seconda finale regionale di Miss Italia Campania a Maddaloni. Una serata di bellezza e spettacolo

Foto di gruppo delle ragazze in gara nella seconda finale regionale di Miss Italia 2019 svolta a Maddaloni, insieme ad Alfonso Crisci, in arte Kris J Alf

La città di Maddaloni ha ospitato domenica 21 luglio la seconda finale regionale di Miss Italia, il concorso di bellezza di maggior prestigio e tradizione in Italia, giunto nel 2019 all’80esima edizione. L’ottima organizzazione e la bellezza delle ragazze in gara, scontata trattandosi di una finale, sono stati gli ingredienti di un evento davvero ben riuscito di cui hanno potuto godere i tanti cittadini accorsi.

La serata è stata aperta con uno spettacolare gioco di luci e fuochi ed un divertente numero del brillante e versatile presentatore Erennio De Vita. Un’entrata in scena ad effetto che è stata il degno prologo di uno show dell’importanza di una finale regionale di Miss Italia. Davvero un grande spettacolo quello andato in scena in piazza Don Salvatore D’Angelo, proprio accanto al Villaggio dei Ragazzi, un pezzo di storia di Maddaloni così come Miss Italia è un pezzo di storia nella nostra nazione.

L’evento è stato voluto ed organizzato, in collaborazione con il Comune di Maddaloni che ha offerto il Patrocinio, dall’eclettico Alfonso Crisci, in arte Kris J Alf. Professionista, economista, docente universitario ma anche cantautore, Crisci ha fatto da padrone di casa affiancando De Vita sul palco. Kris J Alf non ha fatto mancare una propria esibizione offrendo al pubblico un live del suo brano “Soltanto un anagramma“, toccante canzone contro la violenza sulle donne, tema centrale dell’ottantesima edizione di Miss Italia.

Ben 32 le ragazze in gara a Maddaloni, delle oltre 70 che in tutta la regione Campania si sono qualificate alle finali regionali passando dalle selezioni territoriali. Quella di Maddaloni era la seconda finale regionale su dieci previste, dopo la prima andata in scena a Pomigliano D’Arco e vinta da Alessandra Simeone. Secondo il regolamento vigente, ad ogni finale regionale viene assegnata una fascia alla prima classificata, nella fattispecie quella di Miss Miluna Campania 2019, che da diritto all’accesso alle prefinali nazionali che si terranno a settembre. Il tour di Miss Italia Campania proseguirà senza sosta fino alla fine di agosto per formare la pattuglia delle 10 ragazze campane che concorreranno alla fase nazionale del concorso di Miss Italia.

Proprio la bellissima Alessandra Simeone, prima prefinalista nazionale della Campania e vincitrice della fascia di Miss Sorriso Campania, è stata ospite sul palco domenica sera ed ha deliziato il pubblico con le sue eccellenti doti di ballerina con un’esibizione a sorpresa. Altra ospite d’onore è stata Anna Nuvoletta, vincitrice proprio della fascia di Miss Miluna Campania del 2018.

Alle sfilate delle 32 miss in gara si sono alternati altri momenti musicali, ovvero le esibizioni delle due cantanti casertane Mathi, al secolo Maddalena Panza, e di Marianna Viscione in arte Miry che ha portato sul palco di Maddaloni il brano “Arrivederci tristezza“, con cui ha vinto nel 2019 a Casa Sanremo. Come da tradizione, Miss Italia offre l’opportunità non solo alle ragazze in gara di farsi notare per la propria bellezza ma offre anche un palco di prestigio agli artisti del territorio. Coerentemente con questa idea, anche le Miss in gara hanno avuto un momento per dare al pubblico un piccolo saggio dei propri talenti artistici.

I risultati della finale

Al sesto posto la numero 26, la bionda Carola D’Ambra, 20 anni, di Caserta;
In quinta posizione la numero 1 Ilaria Campanile, 19 anni, di Bacoli (Na);
Quarto posto per Lucia Apicella, in gara con il numero 29, 27 annidi età, di Cava Dei Tirreni (Sa);
Terza la numero 4 Caterina Di Fuccia, 21 anni, di Marcianise, già negli scorsi anni finalista nazionale di Miss Italia;
Conquista il secondo posto la numero 23, Filomena Flora Marciano, 22 anni, proveniente da Acerra;
Vincitrice assoluta delle finale e della fascia di Miss Miluna Campania, la bellissima numero 10, Angela Etiope, di appena 18 anni, proveniente da Napoli.

Alta, bruna, formosa, tipicamente mediterranea e dal viso incantevole, Angela è alla sua prima esperienza ad un concorso di bellezza, suo sogno sin da bambina. Incredula e visibilmente emozionata, Angela Etiope ha conquistato al primo tentativo il primo posto già nella selezione regionale prima di vincere la finale di Maddaloni sempre al primo tentativo e per acclamazione sia del pubblico che della giuria. A lei, oltre alla fascia dello sponsor nazionale di Miss Italia ed alla qualificazione alle prefinali nazionali, è spettata di diritto una collana naturalmente firmata Miluna.

La vincitrice Angela Etiope

La prossima finale regionale è in programma a Salerno e si svolgerà nell’ambito della Notte Bianca la sera di sabato 26 luglio. Altra finale in programma venerdì 2 agosto a Solopaca mentre l’ultima finale regionale si terrà sabato 24 agosto. In quella occasione sarà assegnata la fascia più importante di tutte, quella di Miss Campania, che da l’accesso diretto alle finali nazionali. Chi saranno le altre 8 miss della Campania che affiancheranno Alessandra Simeone ed Angela Etiope alle prefinali nazionali?

Per le foto si ringrazia Walter Scalera, fotografo ufficiale di Miss Italia.

Loading...