Secondo spettacolo della Stagione Teatrale 2023/2024 “Teatro Jovinelli” con Antimo Casertano

L'attore e regista Antimo Casertano
GIORDANI
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Caiazzo. Si è tenuto il 24 novembre, alle ore 20.00, presso il teatro Jovinelli di Palazzo Mazziotti, il secondo spettacolo della 6a Stagione Teatrale 2023/2024 “Teatro Jovinelli”, promossa dall’APS Pro Loco Caiazzo “Nino Marcuccio” con il patrocinio del comune di Caiazzo: “I cinque figli”, a cura della compagnia Teatro Insania.

Lo spettacolo è stato particolarmente apprezzato dagli spettatori, che in più di un’occasione sono anche stati coinvolti nella narrazione. Si tratta di un lavoro inedito, una favola per attore padre liberamente ispirata ad una novella de Lo Cunto de li cunti di Giambattista Basile, testo, regia ed interpretazione di Antimo Casertano, musiche live Gianluca Pompilio.

LORETOBAN1
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

L’attore ha esordito con “Ce steva ‘na vota, ‘na vota ce steva…” e ha catapultato gli spettatori in un mondo incantato, in luoghi antichi eppure ancora così moderni. Ha narrato il rapporto tra Pacione, un padre ormai vecchio e stanco, e i suoi cinque figli, cinque figli mascule: Luccio, Tittillo, Renzone, Jacopo e Menecuccio.

Tutti i sacrifici che Pacione ha fatto, li ha fatti per una sola ragione: i suoi figli. Figli che ha cresciuto da solo e di cui si è sempre occupato e preoccupato. Divenuti grandi sono stati mandati dal padre in giro per il mondo per imparare qualche arte, e una volta tornati a casa, in Sicilia, sono ripartiti insieme al genitore per salvare la figlia del re di Sardegna, rapita da un orco.

Il re, disperato, aveva promesso di dare in sposa la figlia a chi le avrebbe salvato la vita. Dopo mille peripezie i cinque giovani, accompagnati dal padre, riescono nell’impresa e riportano la principessa dal re, il quale volendo mantenere fede alla sua promessa, chiede a ciascuno di loro di raccontare in che modo ha contribuito per salvare la principessa dalle grinfie dell’orco…e così in base ai sacrifici affrontati decide chi merita la sua mano. La storia si conclude con un colpo di scena!

A fine spettacolo, come preannunciato dalla Presidente della Pro Loco, Maria Grazia Fiore, durante i saluti iniziali, c’è stata una piccola sorpresa: è stato sorteggiato un premio offerto da un’imprenditrice locale. La serata si è conclusa tra scroscianti applausi e auguri per le festività natalizie, visto che il prossimo appuntamento in calendario si terrà venerdì 12 gennaio, con la commedia comica “3 sfumature di giallo”.

Per maggiori informazioni e prenotazioni dei biglietti o dell’abbonamento è possibile contattare l’associazione APS Pro Loco Caiazzo “Nino Marcuccio” telefonicamente al numero 0823.862761, via mail all’indirizzo caiazzoproloco@gmail.com, o recandosi personalmente in sede, in piazza Santo Stefano Menecillo, n. 1. L’associazione invita a seguire le attività che organizza consultando il sito www.caiazzoproloco.net e la pagina Facebook Pro Loco Caiazzo.