Segnaletica e strade, a Caserta quasi 5 milioni di euro dalla Regione per la riqualificazione

SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Sono 3 i progetti del Comune di Caserta, per quasi 5 milioni di euro, finanziati dalla Regione Campania nell’ambito dei programmi di intervento sulla viabilità regionale, finanziati con i fondi europei FSC 2014-2020, di cui alla delibera CIPE 54-2016.

L’intervento più consistente (2.322.835 euro) è quello relativo alla “Riqualificazione della segnaletica verticale e orizzontale di tutte le strade comunali della città” che prevede interventi diversificati lungo tutto la rete stradale comunale che si estende su un territorio di circa 54 kmq.

MORRA-SMART
simplyweb2023
previous arrow
next arrow

Segue il rifacimento di via degli Antichi Platani e via Generale pasquale Tenga a San Leucio, nell’ambito del Programma per la messa in sicurezza delle reti stradali della città di Caserta – Comparto 11, per 1.511.548 euro.

Ammonta, infine, a 1.078.861 euro il finanziamento per la realizzazione del “Collegamento Viario tra via A.Volta e via Regnaud Carcas”, che ha l’obiettivo di ridurre il traffico veicolare nella zona tra via Ferrarecce e viale Lincoln e consentire un più veloce attraversamento della città verso la zona del Policlinico e dell’area Pip.

“Siamo il capoluogo di provincia – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – che ha ricevuto il finanziamento più consistente per i progetti che hanno partecipato alla Manifestazione di Interesse della Regione. Un risultato importante per il quale devo ringraziare l’assessorato ai Lavori Pubblici diretto da Franco De Michele e gli uffici comunali che hanno approntato i progetti esecutivi valutati. Si tratta di interventi fondamentali per la nostra città grazie ai quali potremo proseguire nell’opera di riqualificazione dell’intera rete stradale cittadina”.