Seminario internazionale su politiche ambientali e diritti umani il 14 giugno all’Università “Vanvitelli”

Il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università
Dipartimento di Scienze Politiche
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Caserta – Il docente universitario Paul Popa dell’ateneo rumeno Babes Bolyai di Cluj Napoca terrà una lezione nell’ambito delle attività formative del Dottorato in Diritto Comparato e Processi di Integrazione.

Environmental Policies and Human Rights è il titolo e, nello stesso tempo, anche il filo conduttore, del seminario internazionale in programma domani, mercoledì 14, presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

Il rapporto tra le politiche ambientali ed i diritti umani, le interconnessioni tra due tra i più importanti settori della vita sociale ed economica, e le ricerche in ambito accademico su entrambi i campi strategici per il futuro dell’umanità, saranno al centro dell’iniziativa promossa dal dipartimento di Scienze Politiche, nell’ambito delle attività formative del Dottorato in Diritto Comparato e Processi di Integrazione.

Ben due le sessioni di dibattito e discussione sul tema, l’una al mattino e l’altra al pomeriggio, introdotto, dopo i saluti istituzionali di Francesco Eriberto d’Ippolito, direttore del dipartimento di Scienze Politiche, e Domenico Amirante, coordinatore del Dottorato in Diritto Comparato e Processi di Integrazione, da Ida Caracciolo, ordinario in Diritto Internazionale presso il polo universitario di viale Ellittico.

La relazione centrale su Politiche ambientali e diritti umani sarà tenuta dal Paul Popa dell’Università Babes Bolyai, Cluj Napoca, che ha sede in Romania, che illustrerà le sue ricerche in materia ai dottorandi e ai ricercatori dell’UniVanvitelli di Caserta.