Sequestro di cocaina al casello autostradale di Capua: due arresti

In auto con dosi di cocaina pronte per essere smerciate, in manette due coniugi della Provincia di Caserta.

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 21 giugno, i Finanzieri della Compagnia di Capua hanno tratto in arresto R.D., 41 anni di Vairano Patenora, e la sua compagna, R.Y, classe ’81 di origini cubane per il possesso di sostanze stupefacenti.

I due coniugi sono stati fermati nei pressi del casello autostradale di Capua nel corso di un’ordinaria attività di controllo del territorio durante la quale, visti i precedenti specifici del conducente del mezzo sospetto, le Fiamme Gialle hanno deciso di condurre in caserma la coppia per procedere a più approfondite operazioni di perquisizione.

Sono stati trovati addosso al conducente quattro involucri di plastica sottovuoto contenenti dosi già pronte di cocaina purissima di cui tre di g. 20 ed uno di g. 10, mentre, nascosti all’interno degli indumenti intimi della donna, sono stati rinvenuti altri sette involucri, per un quantitativo complessivo di 280 grammi circa di sostanza stupefacente.

Dalla perquisizione, estesa anche all’abitazione della coppia con l’ausilio delle unità cinofile, i militari hanno rivenuto e sottoposto a sequestro 3 grammi di hashish ed un bilancino di precisione.

L’uomo e la donna sono stati, quindi, tratti in arresto rispettivamente presso la Casa Circondariale di Santa Maria C.V. e presso il domicilio di residenza per violazione dell’art. 73 del D.P.R. 309/90.

 

Loading...