Serate al Foyer al Teatro Comunale Parravano di Caserta si conclude con un ricco weekend musicale

Serate al Foyer del Teatro Comunale Parravano di Caserta si chiude con un ricco weekend musicale
Tullio Pizzorno

“Serate al Foyer” si chiude con un ricco weekend musicale sabato 14 e domenica 15 maggio alle ore 21. L’iniziativa è della GenoveseManagement con la direzione artistica di Donato Tartaglione, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano e il Comune di Caserta. Questa prima rassegna di quattro giorni consacra il Foyer del Teatro Comunale Parravano di Caserta come spazio culturale e creativo riconquistato alla città.

Il terzo atteso appuntamento della rassegna è per sabato 14 maggio con la musica di Tullio Pizzorno. Non è un cantautore, ma un “autore che canta”. Così lo ha definito il grande maestro Lilli Greco, colonna portante della Rca Italiana degli anni d’oro. Tullio Pizzorno scrive musica, testi e arrangiamenti delle sue canzoni, che sono state incise da importanti nomi del panorama internazionale e italiano, una fra tutti Mina. Il suo non è un genere musicale predefinito, ma “canzone d’autore”, amore per la melodia italiana spesso influenzata da funk, jazz e sapori oltreoceano.

Quindi, domenica 15 maggio i Meglio Soul, ovvero Sandro Ferrara (percussions), Enzo Anastasio (alto & soprano sax), Federico Luongo (guitar), Toto Allozzi (piano & key) e Domenico de Marco (batteria).

La «quattro giorni» dal 23 aprile al 15 maggio, come annunciato, sta vivendo non solo di musica, ma anche di sconfinamenti in altri linguaggi dell’arte. E al tutto si aggiunge anche una piacevole incursione nella gastronomia accompagnata dalla degustazione di ottimi vini che sono eccellenze del territorio. Nel corso delle serate saranno esposte le opere dell’artista Daniele Lizambri.

L’idea è quella di trasformare il Teatro Comunale, dedicato a Costantino Parravano, e l’annesso edificio dell’ex Pretura in una vera e propria macchina della cultura, che ha come fulcro gli ampi e articolati spazi del foyer. Non solo teatro dunque, ma anche caffè letterario, salotto giornalistico, luogo espositivo, sale per concerti, proiezioni cinematografiche d’essai. Insomma, un vero e proprio hub culturale nel cuore della città, in via Mazzini.

Info prenotazioni : 3356690641