Il Presidente Sergio Mattarella a Mignano Monte Lungo per la cerimonia al Sacrario Militare

Il Presidente Sergio Mattarella a Mignano Monte Lungo
GIORDANI
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Presente anche il Sindaco di Caserta Carlo Marino

Il Sindaco di Caserta Carlo Marino ha partecipato alla cerimonia per l’ottantesimo anniversario della Battaglia di Mignano Monte Lungo con grande commozione, assieme al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

L’evento ha visto la partecipazione di numerosi cittadini e autorità, che hanno voluto rendere omaggio ai giovani che si sono sacrificati per la liberazione dell’Italia durante la Seconda Guerra Mondiale.

glp-auto-336x280
lisandro

La cerimonia ha avuto luogo presso il Sacrario Militare, luogo simbolo della memoria e della gratitudine degli italiani per i soldati morti in guerra.

Durante l’evento, il Sindaco e il Presidente hanno tenuto discorsi commoventi, esaltando l’eroico coraggio dei giovani che hanno combattuto per la libertà del nostro Paese.

Il Sindaco Carlo Marino ha partecipato alla cerimonia per l'ottantesimo anniversario della Battaglia di Mignano Monte Lungo

Il ritorno di Mattarella a Mignano Monte Lungo, dopo cinque anni, ha dimostrato un forte senso di attenzione per la provincia di Caserta e per la sua storia.

Un gesto importante che simboleggia un messaggio di speranza per costruire un futuro di pace e prosperità. In tal modo, si intende garantire un mondo migliore alle generazioni presenti e future.

Il Sindaco e il Presidente hanno concluso la cerimonia con la deposizione di una corona di fiori presso il Sacrario Militare. Un’immagine toccante e solenne che sottolinea l’importanza di mantenere la memoria storica viva e attuale, per non dimenticare mai il prezzo della libertà.

Sacrario Militare di Mignano Montelungo

Il Sacrario Militare di Mignano Montelungo, situato lungo la Via Casilina, rappresenta un luogo sacro che custodisce la memoria di 974 Caduti della guerra di liberazione.

La sua posizione geografica, ai confini con il Lazio e il Molise, rivela una vicinanza strategica al luogo dove si svolsero i primi combattimenti dei reparti regolari italiani contro i tedeschi, avvenuti sull’8 e il 16 dicembre del 1943.

Sulle pendici orientali del Monte Lungo, la storia di questo Sacrario prende forma, raccontando del valore e dell’eroismo dei soldati che hanno sacrificato la loro vita per la liberazione dell’Italia.

Qui, le spoglie provenienti dal vecchio cimitero di guerra di Monte Lungo e dai vari cimiteri militari sparsi lungo la penisola, trovano il loro riposo.

Sacrario Militare Mignano Montelungo

Questo luogo, che si presenta al visitatore come un simbolico recinto circondato da maestosi alberi, rappresenta un importante monumento nazionale. La sua struttura architettonica, semplice ed elegante, mostra rispetto e riconoscenza per tutti coloro che hanno lottato per la libertà della Patria.

Il cordoglio e il sacrificio di questi Caduti non possono e non devono essere dimenticati. Per questo, il Sacrario Militare di Mignano Montelungo rappresenta un luogo di riflessione, di preghiera e di devozione collettiva, dove la memoria dei nostri eroi resiste al trascorrere del tempo, mantenendo intatta la loro memoria nella nostra coscienza nazionale.