Sfortunato “topo di appartamento” in trasferta, si lesiona il femore durante la fuga. Arrestato dai Carabinieri

glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Sorpreso a rubare tenta di fuggire scalcalcando una recinzione

E’ accaduto nella tarda serata di ieri a Teverola (CE). Alle 23:00, la Centrale Operativa della Compagnia di Aversa ha ricevuto una chiamata d’emergenza al numero “112”, veniva segnalato un furto all’interno di un condominio situato in via Roma. Sulla scena sono state inviate inizialmente le pattuglie della Stazione di Frignano e successivamente quelle della Stazione di Cesa e della Sezione Radiomobile di Aversa.

All’arrivo, i militari hanno notato un uomo a terra, provato dal dolore, circondato da alcuni residenti del condominio. Questi ultimi hanno riferito che il malvivente, dopo aver rubato una macchina per caffè da un locale seminterrato del condominio e una “cassa subwoofer” da un’auto parcheggiata lì, nel tentativo di scavalcare il cancello di accesso al garage per fuggire, era inciampato e si era ferito nella caduta.

lisandro
lapagliara
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Gli immediati accertamenti condotti dai carabinieri hanno rivelato che l’uomo era arrivato sul luogo del furto a bordo di una Fiat Tipo, segnalata come rubata presso la Stazione dei Carabinieri di Giugliano in Campania il 14 giugno scorso. I suoi complici sono riusciti a fuggire.

Durante la perquisizione personale dell’uomo e dell’auto, sono stati trovati e sequestrati attrezzi da scasso.

L’arrestato, sul quale pende anche una misura cautelare in carcere per resistenza a pu ed evasione commessa nel mese di giugno a napoli, a seguito della caduta si è lesionato il femore e, pertanto, è stato trasportato da personale del 118 presso l’ospedale di Aversa e ricoverato in regime precautelare degli arresti domiciliari, in attesa di giudizio di convalida.