Si apre enorme voragine nel terreno a San Felice a Cancello: 6 famiglie sgomberate

Scene da film apocalittico a San Felice a Cancello dove 6 famiglie hanno passato dei momenti da incubo nel pomeriggio di mercoledì. Come riporta il quotidiano Edizione Caserta, in viale Ferrovia, nei pressi di due costruzioni di recente fattura e suddivise in sei villette, all’improvviso si è aperto uno squarcio nel terreno che ha dato vita ad una terrificante voragine larga 4-5 metri e profonda dagli otto ai nove. Facile immaginare la paura dei residenti dato che l’enorme buco si è aperto a poco più di un metro di distanza da una delle villette.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e i dirigenti del Comune guidato dal commissario prefettizio Roberto Esposito: saranno loro a dover capire come sia potuto accadere un episodio di tale pericolosità, che per fortuna non ha coinvolto né causato il ferimento di nessuno degli abitanti della zona.

Le sei famiglie sono state sgomberate ufficialmente la mattina del primo marzo ma già nel pomeriggio precedente, inevitabilmente scosse da quanto avvenuto, hanno lasciato le loro case scegliendo di passare la notte fuori presso le abitazioni di amici e parenti. Oggi alcuni di loro sono ritornati a prendere gli oggetti che avevano dimenticato ma difficilmente  potranno stare tranquilli fino a quando non avranno capito cosa ha fatto sì che si aprisse l’enorme voragine nel terreno.