Si è costituita l’Assopanificatori Provinciale della Confesercenti di Caserta

Provenienti dai vari Comuni della Provincia di Caserta, quali oltre al capoluogo si segnalano operatori di Maddaloni, Grazzanise ini compresa la frazione di Brezza dove si produce un particolarissimo pane, Santa Maria La Fossa, Santa Maria Capua Vetere ed altri, gli operatori dell’arte bianca, al momento circa 40,  hanno dato vita alla federazione provinciale del settore che aderisce a Confesercenti.

La Assopanificatori Confesercenti, è tra le Organizzazioni maggiormente rappresentative dei panificatori e dei pasticcieri italiani su scala naziionale e vuole esserlo anche in provincia di Caserta.
“Il pane – ha detto Francesco Del Monaco, Presidente Provinciale Assopanificatori – rappresenta nel nostro territorio della provincia di Caserta un punto di riferimento e di eccellenza della tradizione artigiana che ancora oggi è tra le più stimate per varietà, ricchezza e genuinità dei prodotti offerti. Sotto questo punto di vista i panificatori hanno bisogno di essere tutelati ed assistiti, per questo abbiamo colto la necessità di identificarci come associazione e di farlo con Confesercenti che in provincia di Caserta è presente ed è vicino alle esigenze delle imprese. Durante il periodo della quarantena, la Confederazione Provinciale ci ha manifestato tutta la sua vicinanza ed assistenza e approfitto dell’occasione per ringraziare il Presidente Provinciale Salvatore Petrella ed il Direttore Provinciale Gennaro Ricciardi che in modo concreto hanno offerto la loro opera che ci hanno guidato poi nella costituzione a livello provinciale”.
Oggi i due principali problemi che riguardano la categoria sono la presenza di forni abusivi, con annessi venditori ambulanti itineranti abusivi e l’aumento delle materie prime quali la farina. Su quest’ultimo aspetto si prevedrà a breve l’aumento del prezzo del pane. Sulla questione abusivismo, Assopanificatori provvederà a porre in essere nei prossimi mesi una campagna di sensibilizzazione per combattere il fenomeno.
“Assopanificatori progetterà e organizzerà  – conclude Del Monaco – iniziative a sostegno dei pani e dei prodotti da forno tra i più rappresentativi del territorio della Provincia di Caserta, il pane è un prodotto eccellente e vogliamo che venga promosso al meglio.