Sicurezza sul lavoro. La Borsa Mediterranea Formazione e Lavoro il 25 settembre al Belvedere di San Leucio. Università, istituzioni e sindacati a confronto

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Caserta – “Sicurezza sul lavoro: opportunità e best practices”. È questo il tema dell’incontro promosso dalla Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro in programma lunedì 25 settembre, alle 10,30, negli spazi dell’Officina Vanvitelli presso il complesso monumentale del Belvedere di San Leucio.

Si tratta dell’ultima tappa della BMFL 2023 prima dell’evento conclusivo di Salerno del 19, 20 e 21 ottobre.  Il focus sarà sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e sulle figure professionali coinvolte.

glp-auto-336x280
lisandro

L’incontro, moderato dalla professoressa di Design Patrizia Ranzo dell’Università Vanvitelli di Caserta, si aprirà con i saluti introduttivi di: Gianfranco Nicoletti, Rettore Università Vanvitelli; Ornella Zerlenga, Direttrice Dipartimento Architettura e Disegno Industriale Università Vanvitelli; Giovanni D’Avenia, Presidente Centro Studi Super Sud.

A seguire, interverranno: Carlo Marino, Sindaco di Caserta; Giovanni Mensorio, Consigliere Regione Campania e Presidente Commissione attività produttive Regione Campania; Gennaro Oliviero Presidente del Consiglio Regione Campania; Antonio Marchiello, Assessore lavoro, attività produttive, demanio e patrimonio della Regione Campania; Riccardo Realfonzo, Economista e Prof. Università del Sannio; Nicola Ricci, Segretario Regionale CGIL; Doriana Buonavita, Segretaria Regionale CISL; Giovanni Sgambati, Segretario Regionale UIL.

La Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro, promossa dal Centro Studi Super Sud e organizzata da Gruppo Stratego, anche quest’anno registra la partnership con la Regione Campania e rappresenta l’occasione per presentare le attività e le misure promosse dalla Regione con il supporto del Fondo Sociale Europeo Plus, in particolare sui temi della formazione e del lavoro. La Borsa ha l’obiettivo di agevolare il matching tra domanda e offerta di lavoro e fornire agli studenti delle scuole superiori e delle università e ai NEET utili strumenti per l’orientamento e la crescita professionale e opportunità di inserimento lavorativo.