Il Sindaco di Caserta Carlo Marino aggiorna i cittadini sulle ultime misure del Comune (Video)

Carlo Marino

Caserta – Martedì 17 marzo 2020, inizia la seconda settimana di Quarantena forzata in tutta Italia per combattere l’emergenza Coronavirus. Il Sindaco Carlo Marino ha pubblicato un video su Facebook alle ore 15:00 per aggiornare i cittadini di Caserta in merito alle ultime novità della città ed alle ultime iniziative del Comune relative alla battaglia contro il Covid-19:

L’Ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta ha dedicato il proprio laboratorio di analisi ad analizzare i tamponi di tutta la provincia, per cui non sarà più necessario inviare all’Ospedale “Cotugno” di Napoli i tamponi effettuati dal 118 per accertare i casi di Coronavirus. Ciò consente una maggiore tempestività nelle diagnosi;

Il Sindaco ha deciso di aprire la ZTL, ciò per consentire agli operatori del volontariato e dei servizi a domicilio di poter raggiungere più facilmente e velocemente le persone che hanno bisogno di assistenza, in particolare gli anziani e coloro che si trovano in quarantena;

Gli Ausiliari della Sosta sono in ferie, per cui non saranno elevate sanzioni e non si pagherà la sosta dei veicoli entro le strisce blu su tutta la superficie del Comune di Caserta. Per i 53 operatori saranno attivati gli ammortizzatori sociali;

+++CORONAVIRUS, AGGIORNAMENTO 17 MARZO ORE 15 +++

Posted by Sindaco Carlo Marino on Tuesday, March 17, 2020

Dalle ore 21:00 di questa sera e nelle due sere successive l’ASL effettuerà una sanificazione dell’intera città compresi gli edifici pubblici. In seguito il Comune e la Protezione Civile proseguiranno con ulteriori interventi di sanificazione;

Il Sindaco invita i privati, in particolare i titolari di esercizi commerciali regolarmente aperti al pubblico, a sanificare i propri ambienti per contribuire ad innalzare il livello igienico – sanitario della città;

I privati cittadini tutti sono invitati a rispettare in maniera più serrata la quarantena ed evitare passeggiate ed uscite di ogni genere se non realmente e strettamente necessarie. “C’è ancora troppa gente in giro. Vi chiedo, con senso di responsabilità, di restare a casa” questo l’appello del Sindaco.

Il Sindaco Carlo Marino ha concluso il proprio intervento ringraziando gli operatori del volontariato, le Forze dell’Ordine, i dipendenti pubblici che stanno lavorando per debellare l’emergenza.