“Mi ha invitato ad andare a trovarlo in Comune”, così il rappresentante degli studenti del Liceo Diaz racconta dell’incontro avuto con il Sindaco di Caserta

Lo dichiara lo stesso Filippo Maturi, rappresentante degli studenti del Liceo Diaz, dalla sua bacheca Facebook: “Ho ricevuto un invito dal Sindaco”, e Filippo ha accettato. Così nel pomeriggio di martedì 3 dicembre Carlo Marino, primo cittadino della città di Caserta ha incontrato questo giovane studente che lunedì aveva riempito le strade cittadine di giovani per manifestare contro lo stato della viabilità urbana.

Caserta non si buca” il titolo della manifestazione contro le buche, ormai quasi un simbolo dell’immobilismo della città, ha però scatenato anche un nugolo di polemiche. Filippo Maturi è un giovane rappresentante della Lega Caserta, anzi è il dirigente della sezione giovanile della Lega, e qualcuno, non impropriamente, ha pensato che quella manifestazione in definiva fosse un modo per strumentalizzare una tematica cittadina a fini elettorali, e per giunta, cosa che sarebbe stata ancor più grave, a cavallo dell’emozione ancora viva per l’incidente di Federica M. la sedicenne che si è schiantata con lo scooter a via Gallicola, se non fosse che l’evento si è invece rivelato assolutamente apolitico, anzi per meglio dire, apartitico, sollevando questioni necessarie a questo territorio, e per giunta per bocca dei nostri ragazzi.

Beh, questa la premessa ad un incontro ufficiale. E sulla pagina facebook del nostro Filippo, come dicevamo, il racconto di questo vis a vis, che a quanto pare, ha funzionato, almeno a chiarire:

“Avendo ricevuto una richiesta d’incontro dal nostro Sindaco Marino – scrive Filippo  –  oggi come concordato mi sono recato nel suo ufficio della Nostra Casa Comunale dove è stato bello ed importante potersi confrontare pure avendo idee diverse. Il chiarimento mi ha soddisfatto e mi ha dato la possibilità di chiedere maggiori informazioni sulle problematiche della Nostra Caserta ed in particolare sulla sistemazione del nostro sistema viario.

Mi ha fatto piacere che il Sindaco Marino mi abbia dato la sua disponibilità ad ulteriori incontri sui temi discussi e con l’occasione lancio un appello a tutti i Giovani Casertani a non lasciarci e continuare ad incontrarci ed essere uniti per portare avanti le nostre istanze per una Caserta da vivere e non da abbandonare“.

Insomma tutto questo per dire che quest’incontro alla fine ci sta, ci sta che il sindaco della nostra città apra un confronto con un rappresentante dei giovani, degli studenti, aldilà di qualsiasi colore politico, qui, mi pare, stiamo parlando di diritti che ci spettano, di tasse pagate, di servizi non resi, di qualità della vita…di cittadinanza attiva. Non siete daccordo?

Loading...