Il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra indagato per presunti abusi circa le case popolari

Santa Maria Capua Vetere – Al momento si tratta soltanto di un’indagine preliminare ed è davvero prematuro saltare alle conclusioni ma la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha messo sotto inchiesta il sindaco della stessa città per presunti abusi in merito alle case popolari.

La vicenda dovrebbe riferirsi al mancato sgombero di trenta famiglie. La notizia della notifica è stata diffusa dallo stesso sindaco Antonio Mirra oggi pomeriggio attraverso la pagina Facebook del comune:

Questa mattina mi è stato notificato un avviso di richiesta di proroga delle indagini preliminari in merito ad una ipotesi di abuso d’ufficio relativa ad occupazioni illegittime presso l’Istituto Autonomo Case Popolari.
Sono completamente sereno nell’ambito di questa vicenda e, naturalmente, assolutamente fiducioso delle valutazioni che farà la Magistratura rispetto a questo tema.
Ovviamente, come ho fatto adesso, provvederò io stesso ad aggiornare la cittadinanza circa l’evoluzione del procedimento“.

Seguiranno aggiornamenti.