Smart mobility a Caserta, la Giunta approva il progetto

Caserta – La Giunta comunale, su proposta del vicesindaco Francesco De Michele, ha approvato il progetto di prefattibilità “Innovative Caserta Mobility”, un piano di interventi legati alla mobilità innovativa, attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie.

La moderna concezione di città intelligente, Smart City, alla quale il Comune sta puntando, rappresenta un insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici, della mobilità, dell’ambiente e dell’efficienza energetica, al fine di migliorare la qualità della vita e soddisfare le esigenze dei cittadini.

In particolare la Smart Mobility (ovvero la mobilità intelligente) – si legge nel progetto – è un modo nuovo di concepire e organizzare la mobilità, con importanti implicazioni sociali e culturali utili per rispondere ai nuovi bisogni cercando di soddisfare le mutanti esigenze di trasporto di persone e merci in maniera efficace, efficiente, sicura e sostenibile, ottimizzando l’uso e lo sviluppo delle risorse economiche, umane ed ambientali, liberando tempo ed aumentando la qualità della vita.

Tra gli interventi proposti nel documento vi sono: la georeferenziazione degli autobus in modo da fornire in tempo reale la posizione dei mezzi all’interno della città; una piattaforma web/app per creare, gestire e distribuire dati sul trasporto pubblico, con informazioni in tempo reale sulle fermate, le linee, i percorsi, gli orari; l’Installazione di pensiline dotate di un totem “live-touch” con le principali informazioni a disposizione del cittadino e turista in attesa alla fermata; la conversione di una parte dei  veicoli  in chiave sostenibile, con un minore costo di gestione e minori emissioni inquinanti.