Soresa partecipa al The Big Hack 2021, evento dedicato agli sviluppatori e startupper

Soresa partecipa al The Big Hack 2021, evento dedicato agli sviluppatori e startupper

Partita oggi la tre giorni dedicata alla tecnologia e alla condivisione con l’edizione 2021 di The Big Hack, evento promosso dalla Regione Campania e realizzato da Maker Faire Rome – The European Edition con Sviluppo Campania e in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Evento rivolto a sviluppatori, maker, ingegneri, designer, startupper, studenti e communication expert.

Tra le diverse ed autorevoli aziende pubbliche e private che partecipano all’edizione 2021 c’è anche Soresa SpA, società strumentale costituita dalla Regione Campania per la realizzazione di azioni strategiche finalizzate alla razionalizzazione della spesa sanitaria regionale.

“In questi mesi di difficile emergenza sanitaria Soresa SpA ha dato prova di essere tra i principali player nazionali capaci di dare forte impulso ai processi di innovazione digitale per la Pubblica Amministrazione. La Regione Campania – ha dichiarato il Prof. Corrado Cuccurullo, Presidente di Soresa SpA – da anni investe importanti risorse ed energie per rendere sempre più innovativo e digitale il nostro Sistema Sanitario Regionale. Partecipiamo al The Big Hack 2021 con la voglia di contaminarsi con altre aziende pubbliche e private nonché con la voglia di valorizzare le idee dei giovani che hanno deciso di partecipare alla nostra challenge”.

La challenge lanciata da Soresa SpA ha lo scopo di creare il prototipo di un sistema di monitoraggio sull’andamento della campagna vaccinale in Campania, utilizzabile anche da mobile, che, attraverso strumenti di data visualization e georeferenziazione, consenta l’accesso a dati aggregati su tamponi e vaccini effettuati.

“Anche quest’anno – ha dichiarato Massimo Di Gennaro, direttore Data Analytics e Innovazione Digitale di Soresa SpA – confermiamo la nostra presenza al The Big Hack, evento di rilievo non solo nazionale che raccoglie le migliori esperienze sull’innovazione digitale, testimonianza del nostro costante impegno e dell’Assessorato all’Innovazione nel rendere la nostra Regione un’eccellenza anche nel campo della digitalizzazione della PA.

Per Regione Campania, infatti, con la collaborazione del gruppo di lavoro sulle Tecnologie Digitali per l’Emergenza COVID-19, siamo riusciti a coinvolgere diverse startup innovative e a mettere in campo soluzioni tecnologiche utili a supportare la gestione della pandemia per il contenimento della propagazione e per l’assistenza ai cittadini, che hanno agevolato il lavoro dell’Unità di Crisi Regionale”, ha concluso Di Gennaro.