Sostegno al Turismo: dalla Regione un bonus di 2mila euro alle Pro Loco

Casertavecchia

La Giunta Regionale della  Campania, durante la seduta del 23 giugno 2020, ha deliberato ulteriori misure di sostegno al comparto turistico per l’emergenza socio-economica della Regione Campania. Di seguito il testo integrale della delibera:

PREMESSO che
a) con delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;
b) il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”, ha previsto più misure volte evitare la diffusione del COVID-19;
c) ai sensi dell’art. 3 del predetto decreto-legge, sono stati adottati più Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e, con riguardo al territorio regionale, Ordinanze del Presidente della Giunta Regionale della Campania, contenenti disposizioni volte al contenimento della diffusione del virus;
d) con DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18, cd. “Cura Italia”, sono state adottate misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19;
e) con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 sono state sospese sull’intero territorio nazionale tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 dello spesso DPCM;
f) ad integrazione delle misure disposte con il D.L. n.18/2020 con DGR n. 170 del 7/4/2020 si è provveduto ad approvare il Piano per l’emergenza socio-economica della Regione Campania, stabilendo che il predetto Piano venga attuato dalle strutture regionali mediante l’impiego delle risorse provenienti dai programmi o fondi comunitari, nazionali e regionali;
g) con DGR n.172 del 7/4/2020 è stato approvato il Piano di dettaglio delle misure del “Piano per l’emergenza socio-economica della Regione Campania” concernenti il sostegno alle imprese;

PREMESSO, altresì, che
a) la Legge Regionale 8 agosto 2014, n. 18 “Organizzazione del sistema turistico in Campania”, nel riconoscere il ruolo fondante e primario che la cura e la promozione del turismo nell’ambito sia pubblico che privato hanno nella maturazione e nell’evoluzione sociale a livello nazionale, europeo e mondiale, definisce i principi cui si ispira la Regione Campania nell’ambito pubblico, riconoscendo che il turismo contribuisce alla crescita civile, culturale, sociale e morale delle comunità ospitanti, degli ospiti e dei visitatori, e nell’ambito privato, riconoscendo che il turismo crea consistente valore economico e costituisce fattore produttivo, stimolo ed opportunità di iniziativa imprenditoriale;
b) la L.R. n.18/2014 stabilisce, altresì, che la Regione Campania esercita le competenze in materia di turismo, provvedendo allo svolgimento delle funzioni amministrative riguardanti, tra l’altro, la definizione delle politiche turistiche regionali, la programmazione delle attività a sostegno del turismo nella Regione, favorendo le iniziative ed il coordinamento dei soggetti che operano sui territori e la definizione delle modalità di accesso, per i soggetti pubblici e privati, ai finanziamenti di diversa natura;
c) secondo quanto disposto dall’art.23 della medesima L.R. n.18/2014, la Regione valorizza, inoltre, il ruolo delle associazioni pro loco nelle diverse ed autonome espressioni culturali e riconosce il valore sociale delle medesime liberamente costituite e delle loro attività come espressione di partecipazione, di solidarietà e di pluralismo;

CONSIDERATO che
a) le misure di contrasto e di contenimento sul territorio nazionale e regionale del diffondersi del virus COVID19, hanno determinato impatti negativi generalizzati nel sistema economico, ma ancor più a quelle appartenenti al comparto turistico;
b) nell’ambito del contesto delineato nelle premesse, con DGR n. 280 del 9 giugno 2020, ad integrazione del “Piano per l’emergenza socio-economica della Regione Campania”, è stato approvato il Piano delle misure concernenti il sostegno alle imprese del comparto turistico;
c) è necessario assumere ogni ulteriore misura di intervento possibile per sostenere il sistema economico campano al fine di limitare l’impatto produttivo ed occupazionale determinatosi a causa delle stringenti misure di contenimento del virus COVID-19;

ATTESO che
a) nel bilancio regionale risulta disponibile la somma complessiva di € 1.200.000,00 a valere sulle risorse in quota libera del Bilancio Gestionale per l’anno 2020, approvato con DGR n.7 del 15 gennaio 2020, iscritte sui capitoli di spesa destinati a interventi nell’ambito del Titolo I – Missione 7 “Turismo” – Programma 1 “Sviluppo e valorizzazione turismo”;

RITENUTO, pertanto, di
a) dover approvare, a ulteriore potenziamento delle misure di sostegno del comparto turistico, un programma di interventi destinato alle associazioni pro loco iscritte all’Albo Regionale che preveda la concessione di un bonus una-tantum di € 2.000,00 a sostegno delle attività di promozione del territorio a livello locale volte a stimolare la ripresa dei flussi turistici, conseguente alla cessazione delle misure restrittive assunte per evitare la diffusione del COVID-19;
b) dover demandare alla Direzione Generale per le politiche culturali e il turismo l’adozione dei provvedimenti attuativi connessi e consequenziali al presente provvedimento ivi comprese quelli contabili necessari a rendere disponibile la somma complessiva di € 1.200.000,00 mediante variazione compensativa tra le risorse iscritte sui capitoli di spesa destinati a interventi nell’ambito del Titolo I – Missione 7 “Turismo” – Programma 1 “Sviluppo e valorizzazione turismo”;
c) dover demandare all’Agenzia Campania Turismo, conseguentemente all’impegno delle risorse da parte della Direzione Generale per le Politiche culturali e il turismo, la successiva fase di liquidazione;

VISTO
a) la L.R. 8 agosto 2014, n. 18 “Organizzazione del sistema turistico in Campania”;
b) il D.D. 50.12.05 n.78 del 19 giugno 2020 “Legge regionale n. 18 dell’8 agosto 2014 -Aggiornamento al 31 maggio 2020 dell’albo regionale delle Pro loco.”;
c) il parere del Responsabile della Programmazione Unitaria reso con nota prot. n. 2020-20563/U.D.C.P./ GAB/VCG1;

PROPONE e la Giunta, in conformità, a voto unanime,
DELIBERA per le motivazioni ed i riferimenti espressi in narrativa, che qui si intendono integralmente riportati, di:
1. approvare, a ulteriore potenziamento delle misure di sostegno del comparto turistico, un programma di interventi destinato alle associazioni pro loco iscritte all’Albo Regionale che preveda la concessione di un bonus una-tantum di € 2.000,00 a sostegno delle attività di promozione del territorio a livello locale volte a stimolare la ripresa dei flussi turistici, conseguente alla cessazione delle misure restrittive assunte per evitare la diffusione del COVID-19;
2. demandare alla Direzione Generale per le politiche culturali e il turismo l’adozione dei provvedimenti attuativi connessi e consequenziali al presente provvedimento ivi comprese quelli contabili necessari a rendere disponibile la somma complessiva di € 1.200.000,00 mediante variazione compensativa tra le risorse iscritte sui capitoli di spesa destinati a interventi nell’ambito del Titolo I – Missione 7 “Turismo” – Programma 1 “Sviluppo e valorizzazione turismo”;
3. demandare all’Agenzia Campania Turismo, conseguentemente all’impegno delle risorse da parte della Direzione Generale per le Politiche culturali e il turismo, la successiva fase di liquidazione;
4. trasmettere il presente atto alla Direzione Generale per le politiche culturali e il turismo, al BURC per la pubblicazione e all’Ufficio competente per la pubblicazione nella Sezione Casa Di Vetro del Sito istituzionale della Regione Campania