Il Sottosegretario De Cristofaro a Capua e poi a Caserta per incontrare le eccellenze dell’Aerospazio

Giuseppe De Cristofaro

Due giorni dedicati alle eccellenze del settore aerospaziale campano e nazionale per il sottosegretario all’Università e alla Ricerca

Giovedì 8 ottobre, alle ore 15:30, il Sottosegretario all’Università e alla Ricerca Giuseppe De Cristofaro sarà nella sede di Capua del CIRA per incontrare il presidente, Giuseppe Morsillo, il direttore generale, Marcello Amato e la Rappresentanza Sindacale in rappresentanza del personale del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali.

L’incontro, oltre che per presentare le strutture all’avanguardia degli impianti e dei laboratori, è finalizzato ad analizzare il posizionamento in ambito nazionale e internazionale e le prospettive di sviluppo del Centro, in particolare in riferimento all’avvio del nuovo ciclo del ProRA, il Programma di Ricerca Aerospaziale per il quale si attende l’approvazione del relativo decreto.

Venerdì 9 ottobre, a partire dalle ore 9,30 presso l’Auditorium Scuola Specialisti Aeronautica Militare di Caserta (viale Giulio Douhet, 2) De Cristofaro interverrà in sostituzione del ministro Manfredi alla Conferenza nazionale sulla geopolitica dello spazio, organizzata dal Club Atlantico di Napoli e dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università della Campania con il Centro Italiano di Ricerche Aerospaziali (CIRA) e il Centro Studi Militari CESMA.

In particolare l’incontro – che vedrà fra gli altri la partecipazione del rettore Giuseppe Paolisso, del professore Giuseppe Tesauro, dell’ammiraglio Carlo Massagli, del presidente del Cira Giuseppe Morsillo e dell’Asi, Giorgio Saccoccia – si propone di valutare l’impatto delle politiche spaziali nazionali, per riflettere sul contributo strategico del nostro paese alla realizzazione di un progetto spaziale condiviso e capace di coinvolgere le realtà e progettualità di eccellenza oggi presenti nel settore pubblico e in quello privato.