“Spazio Lavoro” a Caserta: attivo da ieri lo sportello regionale per chi cerca e offre lavoro

Dopo la sperimentazione di Salerno e Nola, ha aperto i battenti da ieri anche a Caserta lo sportello regionale “Spazio Lavoro”, punto di riferimento per chi cerca lavoro.

Presentato il 24 ottobre scorso alla Camera di Commercio di Caserta dall’assessore al Lavoro e Risorse Umane della Regione Campania Sonia Palmeri e dal presidente dell’ente camerale Tommaso De Simone, lo Sportello è frutto del lavoro di una partnership pubblico-privata e fornirà servizi avanzati e specialistici alle imprese iscritte alla Camera di Commercio, mettendo a disposizione consulenza alle aziende su programmi, incentivi, e contratti di lavoro.

Obiettivo: accrescere il volume dell’occupazione intermediata dalla rete pubblica dei servizi per il lavoro. Lo sportello, operativo da ieri nella sede della Camera di Commercio di piazza Sant’Anna, sarà aperto al pubblico il martedì e il giovedì dalle 8.45 alle 11.45 e dalle 15 alle 15.45.

L’incontro tra domanda e offerte di lavoro non poteva che avvenire qui, alla Camera di Commercio che è la casa comune delle imprese – ha spiegato Tommaso De Simoneed è per questo che abbiamo accettato con piacere l’invito della Regione Campania ad ospitare lo Sportello “Spazio Lavoro”, un luogo attrezzato e funzionale che godrà della presenza di operatori qualificati dei Centri per l’Impiego e dell’assistenza tecnica di Anpal Servizi. L’obiettivo condiviso è quello di implementare le politiche attive in materia di lavoro, di rendere disponibili servizi di consulenza per le imprese, e di favorire l’occupazione e lo sviluppo economico del territorio“.

Un tassello importante nel piano strategico di riorganizzazione generale dei servizi pubblici al lavoro della Regione Campania che, dopo la riorganizzazione dei quarantasei centri per l’impiego e l’assunzione dei 560 dipendenti dei all’interno degli organici della Giunta Regionale, annuncia con l’assessore Palmieri le imminenti novità: un bando per i nuovi operatori dei centri per l’impiego che prevederà una nuova figura, ossia il mediatore per l’inclusione lavorativa dei disabili.

Intanto ad ottobre la Camera di Commercio di Caserta e la Regione Campania hanno siglato un accordo di collaborazione per implementare le politiche attive per il lavoro e i servizi alle imprese. L’accordo avrà la durata di un anno e prevede, tra le altre cose, consulenze sul sistema degli incentivi nazionali e regionali, su tirocini e apprendistato, collocamento mirato, e così via.

Loading...