“Spiritualità tra culti e culture“ ha aperto la seconda edizione di Fattell’ Tu

Grande partecipazione di pubblico al Salone degli Specchi mercoledì scorso per il convegno dal titolo “Spiritualità tra culti e culture“ che ha aperto la seconda edizione di Fattell’ Tu. La manifestazione organizzata e promossa dall’UOSM del Distretto Sanitario di Santa Maria Capua Vetere in collaborazione con l’Ambito C8, la locale Amministrazione Comunale e molte associazioni del territorio si è aperto con i saluti del vicesindaco della città sammaritana Rosida Baia e del Direttore Generale dell’ASL Mario De Biasio.

Gaetano De Mattia, responsabile dell’UOSM ha introdotto il convegno che è stato  un incontro tra fedi e culture diverse sul tema della spiritualità, intesa soprattutto come livello di esistenza dal quale la materia trae vita, intelligenza e scopo di esistere.

Durante il convegno, moderato da Raffaele Crisileo, Preside della Sezione di Napoli – Terra di Lavoro dell’Ordine del Santo Sepolcro di Gerusalemme, hanno preso la parola l’Imam di San Marcellino Nasser HIdouri, Giovanni Traettino, Pastore della Chiesa Evangelica della Riconciliazione, la referente dell’ Istituto Buddista Soka Gakkai Antonella Merola, Raffaele Santoro, docente di Diritto Ecclesiastico e Diritto Canonico presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli e Bartolomeo Pirone dell’ Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, accademico dell’ Ambrosiana.

Fuori programma ma apprezzato l’intervento della cantante tunisina M’Barka Ben Taleb, protagonista tra l’altro del film  Passione di John Turturro, che ha interpretato “ Tu si ‘ na cosa grande” di Domenico Modugno.  Giovedì la manifestazione dell’UOSM è proseguita con la visita guidata dei tesori del Duomo sammaritano a cura dell’Ufficio Culturale diretto da Vincenzo Oliviero.

Fattell’Tu si concluderà domani  presso la sede dell’UOSM in Via dei Romani con la festa “Musica e buon cibo” , un evento di musica con i Bottari ed il gruppo africano RMD2018, apericena con piatti etnici, momenti di action painting, Holy Fest e distribuzione di gadgets per i più piccoli. Ingresso libero.