Sport & Arte VIVInSANLEUCIO è anche musica con l’Ensemble “da Baubò a Beatrice”

Sport & Arte VivInSanleucio, evento ideato e progettato da Ketty Bologna e realizzato dalla Pro Loco Real Sito e che si terrà nei giorni 27, 28 e 29 settembre 2019 a San Leucio, oltre a dare spazio alle risorse del territorio, all’attività fisica, alla sperimentazione di percorsi introspettivi e meditativi ed al benessere psicofisico, ha fra i suoi intenti anche invitare all’ascolto di percorsi musicali curati da Ferdinando Ghidelli, che spaziano dal jazz alla musica popolare e da camera. Questi momenti sono collocati a chiusura giornaliera di ogni evento e vengono proposti da vari gruppi musicali già attivi sul territorio. Il programma completo della manifestazione è riportato nell’evento facebook https://www.facebook.com/events/425541921381260/

A tal proposito l’Ensemble “Da Baubò a Beatrice“, tutto al femminile, nato lo scorso anno in occasione della ricorrenza dell’8 marzo con un concerto dedicato alla donna, chiuderà l’evento con un concerto domenica 29 settembre nel cortile di Palazzo Bologna.

Il gruppo, formato da due violiniste (Nella Nero ed Eleonora Fonzo), due flautiste (Maria Agnese Antenucci e Silvana Lucibello), un soprano (Francesca Paola Zaza d’Aulisio) ed una pianista (Gloria D’Alterio), si avvale della collaborazione di un duo mandolinistico (Franco Natale e Sergio Prozzo) ed da un’ex percussionista della Nuova Compagnia di Canto Popolare (Franco Faraldo).

Il repertorio proposto spazia dalla musica medievale a quella barocca, dalle arie e ariette del Settecento a brani dell’Ottocento, nonché un quattro mani pianistico e rare esecuzioni di brani mandolinistici.

Improntato al recupero di brani inediti, anonimi o di letteratura musicale straniera, l’Ensemble opera ricerche e rielaborazioni dei propri brani, proponendo al pubblico sempre una prefazione introduttiva e conoscitiva del proprio concerto. “Da Baubò a Beatrice” nasce con lo scopo di far conoscere la letteratura strumentale femminile con brani scritti, musicati, dedicati ed interpretati da donne, per la maggior parte, ma vuole anche recuperare la nostra tradizione partenopea con i pezzi classici e popolari.

All’attivo il gruppo ha numerosi concerti: ad “Un’estate alla Reggia”, nella Sala del trono, I edizione “VivInSanLeucio”, Gragnano, Facoltà Arte e Teologia di Napoli, Museo Campano, Venafro, Liceo Manzoni di Caserta, San Salvatore a Corte (Capua).