Sport casertano, tutti gli impegni dell’amministrazione del capoluogo nel prossimo futuro

SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Nell’ambito della conferenza stampa per la presentazione del progetto Mondo Camerette Arena, che riqualificherà l’ormai ex Palamaggiò, tenutasi presso il Palazzo Ducale di Castel Morrone ieri 21 luglio 2022, è intervenuta tra gli altri, in rappresentanza del Sindaco Carlo Marino e del Comune di Caserta, l’assessore delegata allo Sport, Gerardina Martino.

Nel suo intervento l’assessore Martino ha prospettato il programma degli impegni che il Comune di Caserta ha assunto per la città ed il territorio urbano ed extraurbano di Caserta, per un valore di oltre 10 milioni di euro.

MORRA-SMART
simplyweb2023
previous arrow
next arrow

Lo sport è una delle pratiche organizzate più flessibili e resilienti di rilancio vero del territorio da un punto di vista sociale ed economico del territorio provinciale – ha ribadito l’assessora – si integra a pieno titolo nei processi di sviluppo del territorio e quindi ogni proposta di investimento di sviluppo multisettoriale è importantissima, perché tocca le politiche di welfare.

Non dimentichiamo che lo sport è anche prevenzione, inclusione, uno strumento di educazione sociale, di cura delle relazioni. di riqualificazione urbana. che crea valore sociale proprio intorno al concetto di bene comune. Lo sport è un volano per il turismo, le politiche giovanili da sempre sono per noi comune di Caserta un punto di riferimento.

Lo sport non solo per aumentare il tasso di sportività ma anche proprio per avviare ad uno stile di vita sano e attivo non dimentichiamo che aumenta la qualità e l’aspettativa di vita, riduce l’insorgenza delle patologie, insomma a cosa non è utile.

Devo dire che noi come amministrazione comunale di Caserta, questa materia, questo settore ha un’alta priorità nella nostra agenda politica. Abbiamo ribadito il nostro impegno con un investimento importante di oltre 10 milioni di euro, non solo per la riqualificazione impiantistica già esistente ma anche per incrementare la dotazione impiantistica sportiva in generale, proprio per venire incontro alle esigenze di tutte le discipline sportive.

A Tuoro per esempio verrà riqualificata la struttura già esistente per gli sport di carattere individuale di ginnastica ritmica, ginnastica artistica, ma verrà anche realizzato un palazzetto nuovo per gli sport di squadra. Lo stesso Palavignola nell’area dell’ex Saint Gobain, verrà riqualificato e addirittura con una struttura ad hoc proprio per il basket.

Di recente abbiamo inaugurato la pista di atletica a via Einaudi e stiamo riqualificando i campetti Nike a via Ruggiero, e stiamo studiando già di farne altri tre nuovi perché chiaramente dobbiamo incentivare anche le academy.

Poi, c’è Briano, il campo di calcio su viale Carlo III, a via Acquaviva, la pista di pattinaggio a San Clemente, insomma al centro del nostro impegno questo investimento è importante proprio per realizzare una società economicamente più competitiva e più inclusiva”, ha concluso Gerardina Martino.